Reti familiari accoglienti: sabato 1 febbraio la presentazione a Villa Bianchi Casinalbo


Sabato 1 febbraio, alle ore 9.00 presso il Centro per le Famiglie di Casinalbo (via Landucci 1/a), si terrà la presentazione di un innovativo progetto volto alla costruzione di una rete di famiglie accoglienti a sostegno della comunità.

Dopo una prima fase di ricognizione e mappatura delle risorse familiari sul territorio dell’Unione dei Comuni del Distretto ceramico, si procederà all’attivazione di coordinamenti territoriali.

Il percorso, sostenuto con un finanziamento regionale e dall’Unione dei Comuni del Distretto ceramico, è guidato dall’associazione SOS MAMA, in cordata con Venite alla festa (associazione di Carpi che ha una lunga esperienza in tema di accoglienza), e dalle associazioni Il melograno, Chernobil e Banda Gassotti.

L’illustrazione del progetto, chiamato “Reti di famiglie accoglienti”, è a cura della Psicologa e Psicoterapeuta dott.ssa Daria Vettori. È prevista la presenza di persone e famiglie che potranno raccontare la loro esperienza, in grado di porsi in atteggiamenti di aiuto e di ascolto sia reciprocamente tra di loro che verso l’esterno.

Durante l’iniziativa è previsto un servizio di baby sitting con simpatiche attività laboratoriali.