Il Bangladesh attende la tecnologia ceramica made in Italy


Acimac conclude il tour promozionale 2019 al Convention City Bashundhara (ICCB) di Dhaka, dove dal 5 al 7 dicembre avrà luogo Ceramic Expo Bangladesh, fiera bangladese biennale dedicata all’industria ceramica.

Giunto alla sua seconda edizione, l’evento fieristico sta riscontrando un forte interesse da parte di tutti i protagonisti internazionali del settore, sollecitati dall’inarrestabile crescita che il mercato ceramico bangladese ha registrato negli ultimi anni e dal forte potenziale di sviluppo ancora da esplorare.

Nel 2018 la produzione di piastrelle ha toccato i 119 milioni di mq in crescita del 19% rispetto al 2017 e del 40% sul 2016, performance che hanno portato il Paese a conquistarsi il quindicesimo posto tra i maggiori produttori mondiali.

Acimac porterà in fiera l’eccellenza della tecnologia ceramica italiana su una superficie espositiva di circa 200 mq situata nella Hall 2, con brand primari come Airpower, Appel, BMR, Certech, Gabbrielli, ICF & Welko, LB, Sacmi e Smac.

Altre affermate aziende italiane del settore parteciperanno con stand propri. Si tratta di Colorobbia, System, Tecnoferrari e Bongioanni Macchine.

Oltre a Ceramic Expo Bangladesh, nel corso del 2019 l’Associazione ha fatto scalo a Indian Ceramics (India), Revestir (Brasile), Mosbuild (Russia), Coverings (USA), Cicee (Cina) e Asean Ceramics (Tailandia).