Mondializzazione e scoperte geografiche: venerdì in San Carlo a Modena incontro con la professoressa Sabina Pavone




Venerdì 8 novembre proseguono alla Fondazione Collegio San Carlo di Modena (via San Carlo, 5) le lezioni del ciclo dedicato al tema Globalizzazioni. Forme e immagini dell’universalismo, ideato dal Centro Culturale. L’incontro, dal titolo Nuovi mondi. I processi di mondializzazione nell’epoca delle scoperte geografiche, sarà tenuto da Sabina Pavone, professoressa di Storia moderna all’Università di Macerata. Pavone fa parte del comitato di redazione del «Journal of Jesuit Studies» e del comitato scientifico de «Il capitale culturale».

Al crocevia tra storia religiosa, storia delle istituzioni e storia della cultura, nei suoi studi ha approfondito la diffusione del cattolicesimo in Russia e in Polonia e l’idea di antigesuitismo in Europa. Ha poi indirizzato le sue ricerche nel campo dei rapporti tra la Chiesa di Roma e le culture orientali, concentrandosi sulle missioni gesuitiche nell’India meridionale e sulla disputa relativa ai riti malabarici. Tra le sue pubblicazioni: I gesuiti dalle origini alla soppressione: 1540-1773 (Roma-Bari 2013); Missioni, saperi e adattamento tra Europa e imperi non cristiani (a cura di, Macerata 2015).

La conferenza si tiene nel Teatro della Fondazione, con inizio previsto alle ore 17,30. L’incontro sarà trasmesso anche in diretta web collegandosi al sito www.fondazionesancarlo.it. La conferenza, come tutte le altre del ciclo, sarà inserita nell’archivio conferenze presente sullo stesso sito, dove sarà accessibile gratuitamente. A richiesta si rilasciano attestati di partecipazione.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013