M’illumino di più anche a Fiorano


Venerdì 18 ottobre 2019, grazie a Fiab, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, torna ‘M’illumino di più’ che, se a Modena confluisce nella tradizionale biciclettata serale (rigorosamente illuminata per sensibilizzare l’opinione pubblica che il vero salto di qualità, nella sicurezza in strada, sia rappresentato dall’abbassamento delle velocità delle auto, da infrastrutture davvero ciclabili sulle direttrici di traffico principali e maggiore condivisione e redistribuzione degli spazi pubblici nel contesto urbano, dal centro alle periferie), a Fiorano Modenese ‘pigia sui pedali’ con un progetto per sensibilizzare chi si reca nel luogo di lavoro. ad essere adeguatamente visibile.

Il progetto ha ottenuto la collaborazione dell’amministrazione comunale ed il sindaco Francesco Tosi ha voluto scrivere alle aziende del territorio: “L’Amministrazione ha avviato una collaborazione con la Fiab, impegnata in un interessante progetto volto a migliorare la sicurezza del percorso casa-lavoro per quei dipendenti che utilizzano la bicicletta. Il progetto consisterà nel fornire loro un semplice ma utile equipaggiamento oltre a importanti indicazioni di tipo educativo-comportamentale, al fine di ridurre i rischi del viaggio in bicicletta, soprattutto nelle ore serali o notturne, e incentivare al tempo stesso il maggior uso possibile della bicicletta. La Fiab si rivolgerà a lei per chiedere una semplice collaborazione alla realizzazione del progetto, collaborazione che tuttavia non comporterà nessun onere economico per la Sua azienda, in quanto il Comune stesso ha già attribuito alla FIAB un contributo per la realizzazione di quanto è previsto”.

Il progetto consiste nel dotare l’azienda di un cartellone multilingue da esporre, con l’indicazione di regole e modalità per spostarsi al buio in sicurezza. Le aziende che aderiranno al progetto potranno richiedere alcuni kit di illuminazione (luce anteriore, posteriore e giubbino catarifrangente) da distribuire ai lavoratori che solitamente usano la bicicletta. Tutto il materiale verrà consegnato gratuitamente alle ditte aderenti al progetto. Le aziende interessate possono ancora contattare: Emanuela Sirti cell.3280492380 ed Elisabetta Andreoli cell.3356180875 della Fiab.