Alcol e droga sulle strade: sette conducenti denunciati dai carabinieri durante i controlli nella Bassa reggiana


Ben cinque conducenti sono stati sorpresi alla guida di autovetture benché fossero sprovvisti di patente: 4 non l’avevano mai conseguita ed uno non la possedeva in quanto revocatagli. Tra loro anche uno uomo che oltre a guidare senza patente, conduceva pericolosamente l’auto in stato d’ebbrezza e dopo aver uso di sostanze stupefacenti. Per tutti è scattata la denuncia per guida senza patente e il sequestro delle rispettive auto. Altri due conducenti sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti ed ora rischiano la sospensione della patente. Questo è l’allarmante bilancio dei serrati controlli stradali eseguiti l’altra notte dai carabinieri della Compagnia di Guastalla con il fine di garantire maggior sicurezza sulle strade.

In tutto i Carabinieri hanno controllato 142 persone e 123 tra automezzi e motocicli nei posti di blocco e di controllo eseguiti nelle arterie stradali di maggior traffico dove hanno proceduto anche alla contestazione di alcune contravvenzioni al codice della strada in prevalenza per violazioni delle norme di sicurezza stradale.

In particolare i carabinieri del nucleo radiomobile di Guastalla hanno sorpreso un 59enne di Guastalla che oltre a guidare sebbene non avesse mai conseguito la patente conduceva l’auto in stato d’ebbrezza e dopo aver fato uso di stupefacenti. Per lui oltre al sequestro del veicolo è scattata la denuncia per guida senza patente, guida in stato d’ebbrezza e rifiuto di sottoporsi agli esami tossicologici. Altri tre conducenti (un 46enne di Modena, un 22enne di Guastalla e un 29enne di Poviglio) sono stati denunciati dai carabinieri della sezione radiomobile di Guastalla e dalla stazione di Poviglio per guida senza patente in quanto mai conseguita. A loro sono stati sequestrati i rispettivi veicoli.  Un 32enne di Poviglio conduceva il veicolo sebbene avesse la patente revocata: per lui denuncia per guida con patente revocata e sequestro del veicolo. Due conducenti (un 18enne di Soliera e uno di Novellara) fermati dai carabinieri della stazione di Novellara sono stati trovati in possesso di modiche quantità di droga (complessivamente 3 grammi di marijuana): trattandosi di detenzione per uso personale non terapeutico i 2 verranno segnalati alla Prefettura reggiana che sulla scorta del rapporto stilato dai carabinieri potrà loro ritirare per la sospensione i rispettivi documenti di guida ed espatrio posseduti.

L’aspetto preoccupante emerso dai controlli è l’alto numero di conducenti che guidavano senza aver mai conseguito la patente: circostanza questa che ha messo a forte rischio la circolazione stradale sulle strade reggiane.