Presentati i corsi 2019 del progetto “Pane e Internet” per favorire lo sviluppo delle competenze digitali dei cittadini


Sono iniziati i corsi di formazione dell’edizione 2019 di “Pane e internet”, un progetto finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, nell’ambito dell’Agenda digitale regionale, per favorire lo sviluppo delle competenze digitali dei cittadini e garantire una piena cittadinanza digitale. L’Amministrazione comunale di Reggio Emilia aderisce a questa iniziativa dal 2017, offrendo stabilmente e gratuitamente, in collaborazione con enti e associazioni del territorio, percorsi formativi, servizi di facilitazione digitale ed eventi di cultura digitale rivolti in particolar modo ai soggetti più a rischio di esclusione digitale.

L’obiettivo è quello di diffondere e promuovere nuovi strumenti di cittadinanza e dialogo digitale con il mondo della Pubblica amministrazione (ad esempio, con i portali dell’Inps e dell’Agenzia delle entrate, il Fascicolo sanitario elettronico, il sistema di mobilità integrato offerto da Seta ed Easy Park o il servizio Federa/Spid) per accedere con un’unica username e password ai servizi online di tutta la pubblica amministrazione.

In questi anni sono stati attivati 28 corsi di 20 ore ciascuno che hanno visto la partecipazione di 490 cittadini e 56 eventi formativi di 2-3 ore l’uno su argomenti specifici, come la posta elettronica certificata, il Fascicolo sanitario elettronico (Fse), l’autenticazione del Sistema pubblico di identità digitale (Spid), che hanno registrato 720 partecipanti.

L’edizione 2019 di Pane e Internet è stata presentata stamani nella sede di Ifoa, ente fra i principali partner del progetto a Reggio Emilia.

“I numeri di ‘Pane e internet’ di questi anni parlano chiaro – dice l’assessore comunale a Città collaborativa e trasformazione digitale Valeria Montanari – c’è un interesse crescente da parte dei cittadini ad accrescere e approfondire la cultura e l’alfabetizzazione digitale, e la scelta di proporre i corsi in tanti luoghi diversi delle città e con diverse opportunità si è rivelata vincente. E’ per questa ragione che mettiamo di nuovo a disposizione una massiccia opportunità di corsi e iscrizioni che già dalle prime battute sta riempiendo le aule. L’alfabetizzazione serve a contrastare il divario digitale ed è la sfida che si danno gli obiettivi dell’Ue e dell’agenda digitale regionale al 2030. Poter accedere dal proprio smartphone a tantissimi servizi pubblici locale e nazionali è un diritto che dobbiamo garantire a sempre più persone”.

Alla conferenza stampa sono intervenuti anche Francesco Buzzoni, di Ifoa, ai cui corsi della precedente edizione hanno partecipato 460 persone; Marta Andrei del Consorzio Oscar Romero, che promuove alla Polveriera, fra l’altro, corsi dedicati a persone con disabilità; e Cristiano Ferrari della cooperativa Glance, che è impegnata con i suoi corsi anche nel superamento del digital divide, non raro nelle donne soprattutto se di età non più giovanissima.

L’EDIZIONE 2019 – Da questo mese e fino a metà novembre “Pane e Internet” ha attivato diversi corsi ed eventi di cultura digitale che si svolgono in diversi luoghi del territorio.

Ifoa- L’Istituto di formazione con sede in Valle 11 propone 13 eventi gratuiti e aperti a tutti che includono lezioni frontali ed esercitazione pratiche per fornire le necessarie competenze informatiche su diversi temi specifici, in linea con l’evolversi delle nuove tecnologie.

Di seguito il calendario degli incontri presso Ifoa:

  • giovedì 3 ottobre 2019 ore 10.00 – 13.00
    Attivazione e utilizzo di una Casella di posta elettronica [E-MAIL] (3 ore)
  • martedì 8 ottobre 2019 ore 9.00 – 13.00
    Fascicolo sanitario elettronico [FSE] – utilizzo del servizio (4 ore)
  • giovedì 10 ottobre 2019 ore 9.00 – 13.00
    MyINPS – l’utente al centro del portale (4 ore)
  • martedì 15 ottobre 2019 ore 9.00 – 13.00
    MS Excel – contabilità domestica digitale (4 ore)
  • martedì 22 ottobre 2019 ore 9.00 – 13.00
    Google traduttore – tradurre testi sul web (4 ore)
  • giovedì 24 ottobre 2019 ore 9.00 – 13.00
    Effettuare una Call utilizzando Skype (4 ore)
  • martedì 29 ottobre 2019 ore 9.00 – 13.00
    Trasporto pubblico & privato – Seta web & Easy park (4 ore)
  • giovedì 31 ottobre 2019 ore 9.00 – 13.00
    MS word – scrittura e rielaborazione di semplici testi (4 ore)
  • martedì 5 novembre 2019 ore 10.00 – 13.00
    MS Windows e motori di ricerca: funzionalità base (3 ore)
  • giovedì 7 novembre 2019 ore 10.00 – 13.00
    Google Maps – definizione del migliore percorso (3 ore)
  • martedì 12 novembre 2019 ore 9.00 – 13.00
    Le più utili App per lo Smartphone (4 ore)
  • giovedì 14 novembre 2019 ore 9.00 – 13.00
    WhatsApp & Telegram & Slack – App di messaggistica a confronto (4 ore)

Il programma didattico prevede un numero massimo di 25 partecipanti per ogni corso.

Per informazioni e iscrizioni:

tel. 0522 329276 brindani@ifoa.it
tel. 0522 329297 ambrogio@ifoa.it

La Polveriera – Anche la Sala civica de “La Polveriera” torna ad essere protagonista dei corsi “Pane e Internet” con due nuovi corsi gratuiti – uno rivolto agli anziani e l’altro per l’inclusione digitale di genere – in partenza a breve:

dal 10 ottobre, ogni giovedì mattina, il corso di primo livello rivolto agli anziani è incentrato sull’uso dello smartphone (chiamate, messaggi, foto, app), dell’e-mail, della ricerca dei contenuti online e dell’accesso ai servizi online (Fascicolo sanitario elettronico, portale Inps…);
dal 2 dicembre un corso di 6 lezioni, rivolte in particolar modo alle casalinghe, approfondirà i temi dell’iscrizione online al sistema scolastico, l’uso delle piattaforme didattiche, la sicurezza dei profili social, l’apertura e la gestione di una casella di posta elettronica.
Per i corsi in Polveriera il programma didattico prevede un numero massimo di 20 partecipanti per ogni corso.

Per informazioni e iscrizioni:
cell. 348 9517766 calendario@lapolveriera.net
cell. 348 4278314 albertosabatini@live.it

Digital School – Girl Edition – Tornano i laboratori per avvicinare bambine e ragazze al mondo della tecnologia, del linguaggio computazionale e delle scienze applicate con attività didattiche che prevedono anche l’utilizzo di computer o tablet ma che consentono, soprattutto, di mettersi in gioco per sviluppare le capacità logiche e creative.

Sono previsti 3 corsi – anch’essi completamente gratuiti – distinti a seconda dei cicli scolastici. Organizzati da Glance scrl, si sviluppano fra ottobre e dicembre 2019.

Per la fascia d’età 8 – 10 anni sono previsti 4 incontri di 2 ore ciascuno rivolti alle bambine delle classi 3a, 4a e 5a delle scuola primaria con attività parallele per i genitori interessati. Le proposte svilupperanno il pensiero computazionale attraverso attività di gioco con carta, computer e tablet.

Alla fascia d’età 11 – 13 anni sono rivolti 4 incontri di 2 ore ciascuno, indirizzati specificamente alle ragazze delle classi 1a , 2a e 3a della scuola secondaria di primo grado scuole medie. Si tratta di laboratori di avvicinamento al pensiero computazionale e alla programmazione. Si partirà con Ballando con il codice di Code.org per introdurre successivamente la piattaforma di linguaggio di programmazione visivo Scratch finalizzata alla realizzazione di un progetto di gioco e all’applicazione della logica alla pratica.

Alla fascia d’età 14 – 16 anni e in particolare alle ragazze delle classi 1a, 2a e 3a delle scuole superiori sono, infine, rivolti 4 incontri di 2 ore ciascuno con laboratori di approfondimento sugli ambiti di applicazione del pensiero computazionale e dei linguaggi informatici. Attraverso attività divertenti e creative, le ragazze sperimenteranno le potenzialità della programmazione e dei linguaggi e avranno l’opportunità di esprimere la loro fantasia e creatività nella progettazione di un’App o di una un game.

Tutti i corsi “Pane e Internet” e gli eventi digitali in programma sono consultabili alla pagina: https://eventi.comune.re.it/