Sei borse di studio per studenti e laureati


Sei borse di studio assegnate ad altrettanti giovani universitari e laureati. Dalla Fondazione Francesco Manni di Maranello arriva un nuovo, importante contributo a sostegno del merito nel percorso di studi e di formazione dei giovani.

I premiati – selezionati su un totale oltre 200 domande – sono studenti e laureati dell’Università di Modena e Reggio Emilia (Andrea Morellini, Matteo Zanfrognini, Cristiano Guidetti e Simone Rebegoldi) e dell’Università Pontificia Salesiana di Roma (Alessandra Sperati, Giulia Karimi).

Un bel riconoscimento per questi giovani studenti e ricercatori da parte della fondazione nata nel 2014 grazie al lascito testamentario di Francesco Manni, cittadino maranellese scomparso nel 2011 a 97 anni, proprietario di numerosi beni e terreni sul territorio comunale e ultimo discendente della sua famiglia, che aveva indicato come destinazione unica delle sue volontà la costituzione di una fondazione per supportare il percorso di studi di universitari e ricercatori, individuando come unico criterio per l’assegnazione delle borse di studio il merito, ovvero l’eccellenza conseguita nel curriculum studiorum.

A consegnare le borse di studio, in rappresentanza della Fondazione, il sindaco di Maranello Luigi Zironi, il presidente William Canalini, il prof. Giorgio Serafini e Arnaldo Corazza.