Reggio Emilia, ruba borsa e preleva al bancomat: ripreso dalle telecamere e denunciato dai carabinieri


Ha rubato una borsa dall’auto di un’anziana donna e poi ha effettuato un prelievo da un vicino sportello bancomat usando la tessera trovata nel portafogli. Immortalato dalle immagini dell’impianto di videosorveglianza della banca, acquisite dai Carabinieri della Stazione di Reggio Emilia Santa Croce subito dopo la denuncia, è stato riconosciuto e denunciato alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia per i reati di furto e di indebito utilizzo di carte di credito.

I fatti risalgono allo scorso luglio quando l’uomo, poi identificato in un 33enne reggiano, dopo essersi impossessato della borsa lasciata sul sedile dell’auto ha chiamato la proprietaria spacciandosi per un appartenente alle forze dell’ordine, ottenendo, con la scusa di dover procedere al blocco tessera bancomat, il codice il PIN e riuscendo cosi a prelevare indebitamente la somma di 900 euro. Ieri, grazie anche al riconoscimento fotografico eseguito dalla vittima, i Carabinieri della Stazione di Reggio Emilia Santa Croce hanno concluso le indagini con la segnalazione dei fatti alla magistratura reggiana.