“Lungo le Antiche Sponde” mercoledì a Stuffione di Ravarino


Prosegue la rassegna “Lungo le Antiche Sponde”, inserita nel cartellone del progetto Armoniosamente, con il suo settimo concerto che avrà luogo mercoledì 17 luglio, alle ore 21, presso Villa Castelcrescente, in Via Malagoli, 1141 a Stuffione di Ravarino. Ad animare la serata sarà la voce di Laura Gambarin, accompagnata alla tromba da Roberto Rigo e da Gianluigi La Torre al pianoforte.

Il programma della serata “The man I love – Viaggio nell’America del Novecento”, è un viaggio musicale e poetico, all’insegna di due tra i maggiori compositori americani del Novecento come George Gershwin e Astor Piazzolla e da immensi scrittori come Ferlinghetti e Borges.

Verranno proposti alcuni dei pezzi musicali più famosi, restituiti alla versione strumentale per pianoforte e tromba; brani talmente famosi da evocare, sin dalle prime note, ricordi di film dei primi del ‘900, racconti e leggende metropolitane, balli proibiti di strada e atmosfere da musical.

Roberto Rigo, trombettista.

Nato a Desenzano del Garda (BS) il 22 giugno 1981 si è diplomato in tromba presso il Conservatorio “F.E. Dall’Abaco” di Verona il 25 settembre 2000 con il massimo dei voti.

Il 22 settembre 2006 ha conseguito il Diploma Accademico di II° livello in Tromba, presso il Conservatorio “F. E. Dall’Abaco” di Verona, con il massimo dei voti e lode.

Ha collaborato con alcune orchestre italiane come l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, l’Orchestra dellArena di Verona, l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, l’Orchestra dellAccademia di Santa Cecilia, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, lOrchestra del Teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra del Teatro Verdi di Trieste, l’Orchestra della Fondazione Toscanini. Dal 2015 è insegnante di Tromba presso la Scuola di musica “Gardart” di Peschiera del Garda (VR).

 

Gianluigi La Torre, pianista e cantante.

Nato a Teano (CE) nel 1980, ha cominciato a dedicarsi allo strumento all’età di 12 anni.

Si laurea in pianoforte a pieni voti, da privatista, ed è laureando in composizione corale e direzione di coro presso il Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento. Partecipa a diversi master di perfezionamento, tra i quali :M° Michele Campanella, Vittorio Bresciani e Mario Coppola.

Nel 2011 ottiene numerosi riconoscimenti per il suo virtuosismo e la sua espressione pianistica, simbolo della scuola di provenienza: vince dapprima un terzo premio a Napoli e successivamente si aggiudica tre primi premi assoluti in concorsi pianistici, di cui 2 nazionali ed uno europeo. Dal febbraio 2006 è pianista nei concerti e negli spettacoli per l’Associazione Culturale “GardArt”. Fonda nel 2012 il coro “Gardart” di cui è direttore e nel 2015 la scuola di musica “Gardart” di Peschiera del Garda (VR) di cui è insegnante di pianoforte e responsabile.

 

Laura Gambarin, attrice e cantante.

Nata a Desenzano del Garda (BS) nel 1976, si laurea con Lode in Lettere Moderne con indirizzo Arte e Spettacolo all’Università Cattolica del S. Cuore di Milano nel 2004 e si diploma a pieni voti nel 2002 alla Scuola di Teatro del Piccolo Teatro di Milano.

Ha iniziato a lavorare in teatro con la regia di Luca Ronconi, Massimo Castri, Gianfranco De Bosio; per due anni ha lavorato come attrice protagonista della Compagnia Teatrale I Guitti di Brescia, portando in scena nei ruoli principali numerosi tra i maggiori testi del teatro classico, calcando palcoscenici d’ Italia.

Ha recitato accanto a Laura Curino e Vittorio Franceschi, nello spettacolo Il sorriso di Daphne con la regia di Alessandro D’Alatri, prodotto dal Teatro Stabile di Bologna e vincitore di numerosi premi (Ubu, Olimpici di Vicenza, Enrico Maria Salerno). Nel Maggio 2005 contribuisce alla fondazione dellAssociazione GardArt per cui cura drammaturgia e regia dei vari spettacoli, rappresentati in tutta Italia.

È cantante e insegnante di teatro e di educazione della voce per bambini, ragazzi e adulti, collaborando con scuole e associazioni e organizzando corsi e seminari in vari luoghi del nord Italia.

Nel 2012 fonda il coro Gardart di cui cura in particolare l’impostazione vocale; nello stesso periodo inizia un assidua frequentazione de La voce artistica, la scuola di specializzazione in foniatria e canto gestita dal dott. F. Fussi a Ravenna. (tra le altre specializzazioni 1° e 2° livello di Estill Voice Craft).

Nel 2015 fonda la scuola Gardart di cui è responsabile e insegnante di Educazione vocale, dizione, teatro e canto moderno per adulti.