Maturità al via il 19 giugno per 33mila studenti emiliano romagnoli




Saranno più di 33mila gli studenti chiamati all’esame di maturità in Emilia-Romagna a partire dal 19 giugno. Un ‘esercito’ in crescita rispetto all’anno scorso di oltre 1.200 unità, con Bologna e Modena che fanno registrare i numeri più alti. Già pronte anche le 817 commissioni esaminatrici, 22 in più sul 2018.

E proprio ai ragazzi si è rivolto il direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale, Stefano Versari, con una lettera nella quale li invita a non nascondere la paura e ad affrontarla con coraggio, citando il rapper Marracash: “Oggi scendere dal letto è andare sul patibolo, alternare l’euforia e la perdita di stimolo”. Dopo la prima prova di italiano, uguale a livello nazionale, prevista appunto per il 19, la seconda, diversa per ciascun indirizzo, è in programma per il giorno dopo. Quindi, sarà la volta del colloquio, “sulla base degli obiettivi specifici di apprendimento del corso frequentato ed in relazione alle discipline di insegnamento dell’ultimo anno”.

(Ansa)



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013