Inquilino moroso lascia casa ma prende i mobili: denunciato a Reggio Emilia


Da tempo non pagava l’affitto di casa, così il proprietario di un appartamento del centro storico ha avviato le procedure di sfratto. A questo punto l’inquilino, un operaio 29enne, durante le procedure esecutive dello sfratto, probabilmente per vendicarsi, si è portato via, oltre ai suoi effetti, anche i mobili del proprietario, un 90enne reggiano. Quando a quest’ultimo sono state riconsegnate le chiavi di casa, si è trovato davanti ad una scena incredibile. Gran parte delle stanze erano state svuotate dall’inquilino moroso.

Il ventinovenne aveva pensato bene di trasferirsi in un altro appartamento portando con sé il mobilio del proprietario. Il 90enne a questo punto si è rivolto ai carabinieri della stazione di Reggio Emilia Santa Croce, formalizzando la denuncia. I militari, avviate le indagini, hanno trovato i dovuti riscontri alla condotta illecita del 29enne. Un comportamento che gli è costato una denuncia per appropriazione indebita che i carabinieri  hanno inoltrato a suo carico alla Procura reggiana.