In via Fermi a Mirandola si riqualifica il polo didattico-ricreativo


La Giunta comunale di Mirandola ha approvato il progetto di riqualificazione del polo didattico-ricreativo compreso tra le vie Barozzi e Fermi, dove sorgono la palestra “Ondina Valla” e la sede (recentemente ampliata e ristrutturata) della scuola di musica “Andreoli”. I lavori sono ora in corso di aggiudicazione.

Finalità dell’intervento è quella di conferire una nuova qualità architettonica e urbana all’area, attraverso il miglioramento dell’accessibilità e dell’arredo urbano, realizzando spazi di aggregazione che consentano agli studenti della scuola di musica di suonare anche all’aperto. Il primo stralcio dei lavori si è concluso e ha riguardato la pulitura delle superfici esterne e il tinteggio della palestra e della scuola di musica, entrambe di proprietà comunale, oltre alla sistemazione dell’area verde a nord. Il secondo stralcio riguarda la riqualificazione del vialetto di accesso da via Barozzi, la sistemazione dell’area verde a sud e quindi una riorganizzazione dei parcheggi presenti su via Barozzi, il miglioramento funzionale della “Piazzetta di Musica” e infine la realizzazione dell’area ciclabile posta in via Fermi, con conseguente sistemazione dei parcheggi anche in via Fermi.

L’ingresso dell’area da sud sarà migliorato realizzando un nuovo percorso, con pavimentazione in betonelle autobloccanti, che consentirà un più agevole e sicuro accesso alla palestra “Ondina Valla” e alla scuola di musica “Andreoli”; verrà inoltre realizzata una pedana di accesso per agevolare il passaggio dell’utenza debole e piastre tattili per non vedenti e ipovedenti. Verrà inoltre costruito un nuovo attraversamento ciclabile/pedonale in corrispondenza dell’area in cui sorgerà la nuova zona ciclabile. Nella zona a sud, su via Barozzi, sarà riqualificata l’area verde, rimuovendo una delle due cabine di alloggiamento degli impianti presenti (non più utilizzata in seguito al collegamento al teleriscaldamento). È previsto, inoltre, un miglioramento dell’area attraverso la sistemazione del manto erboso e delle essenze ad alto fusto e un arricchimento con sedute circolari in calcestruzzo e panchine. L’attuale parcheggio su via Barozzi sarà riqualificato con l’individuazione di parcheggi per diversamente abili e stalli per i motocicli. Si otterranno così 39 posti auto, di cui due per disabili, rispetto ai 33 attualmente presenti e nove stalli per motocicli. Tra il fabbricato denominato Ept III e la palestra “Ondina Valla” saranno sistemate le aiuole, per aumentare la superficie utile calpestabile e creare un luogo di incontro e di aggregazione, dove sarà possibile anche svolgere attività all’aperto e collocare un palco per concerti. Il palco sarà collocato di fronte all’ingresso dell’ampliamento della scuola di musica, nella lunga corte che formano i due edifici, avrà una forma semicircolare e una superficie di 25 mq e sarà provvisto di una pedana per favorire l’accesso all’utenza debole. Saranno infine realizzati molti posti per parcheggiare le bici.