Albinea: petardi vietati a Capodanno nelle aree pubbliche


Per il Capodanno il Comune di Albinea ha emanato un’ordinanza per la tutela delle persone e degli animali dai possibili danni derivanti dall’utilizzo incontrollato di fuochi artificiali, petardi, botti e razzi.

Il documento nasce dalla consapevolezza che tali oggetti, anche se ammessi alla libera vendita al pubblico, possono causare lesioni e gravi danni fisici sia a chi li maneggia sia a chi ne venga eventualmente colpito, mettendo quindi a rischio l’incolumità delle persone.

Nell’intera giornata del 31 dicembre 2018 e del 1° gennaio 2019, nel territorio del Comune di Albinea è quindi vietato l’accensione e lancio di fuochi artificiali, sparo di petardi, scoppio di mortaretti, razzi e altri artifizi pirotecnici in piazze, parchi pubblici, strade e parcheggi, così come in tutti i luoghi aperti dove transitino o siano presenti persone. Inoltre i cittadini, che usino questi materiali in aree private, sono invitati a mettere in atto tutte le azioni idonee a prevenire eventuali situazioni di pericolo a persone e animali.

Le violazioni all’ordinanza, salvo che il fatto non costituisca reato, sono soggette all’applicazione della sanzione amministrativa da 100 a 500 euro.