Concluso l’intervento di riqualificazione di via Assalini a Reggio: nuovi alberi, marciapiedi e 52 posti auto


Nuove alberature, un’ampia aiuola longitudinale, nuovi marciapiedi, eliminazione di barriere architettoniche, riordino della sosta con 52 nuovi stalli per auto e spazi dedicati a mezzi a due ruote. E’ il nuovo volto, la nuova qualità di via Antonio Assalini, nel quartiere della Canalina, una strada a servizio dei residenti e di importanti e frequentati impianti sportivi.

“La qualità e la funzionalità degli spazi pubblici nei quartieri – commenta il sindaco Luca Vecchi – è essenziale per la qualità della vita quotidiana delle persone. Il tema ci è molto chiaro ed è per questo che l’Amministrazione comunale interviene realizzando opere puntuali, mirate, di diverse dimensioni e impatto, pianificate sulla base di propri rilievi tecnici o su indicazione dei cittadini, comunque con la finalità di migliorare la vivibilità e la sicurezza dei quartieri. Come nel caso di via Assalini, le modalità di questi interventi tengono conto infatti sia delle dotazioni di verde, che vengono integrate o realizzate con piantumazioni ex novo, sia delle esigenze di mobilità e sosta, sia della della fruibilità da parte di pedoni e persone disabili. La valenza di via Assalini non però solo alla scala di quartiere, ma potremmo dire anche alla scala urbana, considerata la presenza di attività sportive rilevanti per tutta la città. Questo avvalora ulteriormente l’intervento da poco concluso”.

L’intervento in via Assalini – un investimento di 55.000 euro – ha reso maggiormente fruibili le aree di sosta e i percorsi pedonali; ha risolto un certo pregresso disordine della sosta; ha delineato con maggiore efficacia l’identità e la riconoscibilità dello spazio urbano; ha migliorato la sicurezza e ottenuto il superamento di barriere architettoniche.

Sono stati infatti realizzati due marciapiedi che attraversano il parcheggio in direzione est-ovest, consentendo ai pedoni di muoversi in totale sicurezza su tutto il piazzale che si apre lungo la strada, collegandosi ai marciapiedi già esistenti in via Assalini.

I nuovi marciapiedi e i parcheggi sono pavimentati in conglomerato bituminoso, utilizzato in spazi analoghi esistenti nel quartiere.

Si è proceduto alla distribuzione degli stalli di sosta per un numero complessivo di 52 posti auto, di cui uno per portatori di abilità diverse, oltre ad un’area riservata ai veicoli a due ruote.

E’ stata realizzata un’aiuola longitudinale parallela al marciapiede nord (lato campi da rugby), all’interno della quale sono messi a dimora 7 alberi, frassini di media taglia. Questa essenza si adatta bene all’ambiente urbano e sviluppa nel tempo una chioma che garantisce buona ombreggiatura.