giovedì, 22 Febbraio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeModenaLapam Confartigianato Autoriparazione: il decalogo per partire sereni




Lapam Confartigianato Autoriparazione: il decalogo per partire sereni

“La sicurezza viaggia su veicoli tenuti a regola d’arte: il nostro decalogo è necessario per partire in piena sicurezza”. Daniele Michelini, presidente Lapam Confartigianato Autoriparazione, commenta così il decalogo stilato dall’associazione con i controlli da effettuare sulle vetture prima di partire per le ferie. Si tratta di operazioni che qualunque automobilista può eseguire da solo e in breve tempo, ma sono essenziali per viaggiare in sicurezza ed evitare problemi nel partire con la propria auto verso le mete di villeggiatura.

“In questo periodo – sottolinea Michelini – sulle nostre strade circolano vetture che tutto potrebbero fare tranne che circolare, perchè, proprio dal punto di vista della sicurezza, gli utenti non sempre tengono l’automobile a regola d’arte. C’è grande preoccupazione per quanto riguarda il discorso della sicurezza e, purtroppo, basta leggere i giornali per vedere quante siano le stragi che si susseguono anche sulle nostre strade. A maggior ragione oggi, con l’inasprimento delle sanzioni, è necessario partire per le vacanze con un veicolo in perfetta efficienza”.

Nel caso siano necessari interventi più complessi, il consiglio di Lapam Confartigianato Autoriparazione è di rivolgersi ad officine di fiducia e soprattutto di evitare accuratamente i meccanici improvvisati e gli abusivi i quali, oltre a frodare il fisco (e talora anche il cliente), danneggiano l’ambiente quando, non di rado, abbandonano nei prati o sul ciglio delle strade batterie esauste, latte di olio usato e vecchi pneumatici. Inoltre, soltanto quando ha una ricevuta in mano il cliente può contestare all’officina un lavoro mal fatto.

 

Ecco il ‘decalogo’ per partire sereni

1. Verificare i livelli di olio del motore e liquido dei freni.

2. Verificare il livello e la qualità del liquido di raffreddamento del motore

3. Se necessario cambiare i filtri dell’olio, dell’aria e del combustibile

4. Verificare lo stato della cinghia di distribuzione

5. Controllare l’usura delle spazzole tergicristallo e verificare il livello del liquido lavavetri.

6. Se necessario sostituire il filtro per l’aria dell’abitacolo

7. Controllare lo stato di usura e la pressione dei pneumatici

8. Verificare lo stato dell’impianto di climatizzazione

9. Controllare fari e luci

10. Verificare documentazione e strumenti di emergenza
















Ultime notizie