Biografilm Festival: al via la tredicesima edizione ricca di ospiti internazionali, con un’ampia selezione sia di documentari che di film di finzione


Dal 9 al 19 giugno 2017 torna a Bologna il grande cinema biografico con Biografilm Festival – International Celebration of Lives, il primo evento internazionale interamente dedicato ai racconti di vita, che anche quest’anno propone un programma ricco di grandi anteprime cinematografiche, prestigiosi ospiti internazionali e imperdibili eventi musicali, per una tredicesima edizione che rinnova la sua attenzione non solo verso le più attese anteprime di autori già affermati ma anche e soprattutto verso le opere prime dei nuovi talenti della cinematografia internazionale.
Si completa il triennio di Biografilm dedicato alla riflessione su Internet e su come le nuove tecnologie abbiano cambiato la nostra vita.

Se nel 2015 con Vite Connesse si è affrontato il tema della privacy e del sapere collettivo e nel 2016 con The Brand New World il festival si è interrogato su come i grandi autori, da Herzog a Gibney, vedono e raccontano la civiltà digitale, quest’anno l’attenzione si sposta su coloro che più da vicino stanno vivendo questa epoca di meraviglie, i cosiddetti millennial: Rivoluzione Digitale3 – The Millennials è il titolo della celebration di questa
tredicesima edizione del festival.
Come già annunciato però c’è anche un altro tema guida per leggere la programmazione di questo Biografilm 2017, ed è quello della danza: nell’anno di La La Land Biografilm propone una selezione di film dedicati, sia di fiction che documentari, che costituiranno una sorta di filone tematico interno alle altre sezioni del festival.
Tra le attesissime anteprime a tema danza si segnalano ad esempio LA DANSEUSE, opera prima di Stéphanie Di Giusto, che racconta il folgorante incontro tra Loïe Fuller (interpretata dalla poliedrica Soko, ospite e madrina del festival) e Isadora Duncan (Lily-Rose Depp), L’OPÉRA, diretto da Jean-Stéphane Bron, un ironico dietro le quinte dell’Opera di Parigi in una delle sue stagioni più complesse, e RELÈVE – HISTOIRE D’UNE CRÉATION sul celebre coreografo de Il cigno nero Benjamin Millepied.
I CONCORSI
Il Concorso Internazionale ospiterà come ogni anno 10 imperdibili anteprime che concorreranno all’Unipol Best Film Award | Biografilm Festival 2017 e al LifeTales Award | Biografilm Festival 2017 per il più travolgente racconto biografico.
Storicamente teatro di competizione tra i più affermati e noti autori e documentaristi, il Concorso Internazionale offre quest’anno ben due opere prime: NOTHINGWOOD di Sonia Kronlund, che ci porta a conoscere l’eclettico registascrittore- attore-produttore afghano Salim Shaheen e la sua eccentrica e travolgente troupe, e AMAZONA, un’affascinante riflessione sui rapporti famigliari e sul confine tra dovere e libertà personale diretto da Clare Weiskopf. Saranno inoltre presentati in concorso, tra gli altri, RISK, il film su Julian Assange diretto dal premio Oscar® Laura Poitras, AN INCONVENIENT SEQUEL: TRUTH TO POWER, con Al Gore, seguito del film due volte premio Oscar® Una scomoda verità, e TO STAY ALIVE: A METHOD con l’eccezionale incontro tra Iggy Pop e Michelle Houellebecq.

Biografilm Italia, la sezione competitiva dedicata ai documentari di produzione o co-produzione italiana che competeranno per il Best Film Yoga Award | Biografilm Italia 2017 e il LifeTales Award | Biografilm Italia 2017, conferma la sua attenzione specifica per la produzione del territorio – con una consistente selezione di titoli prodotti e girati in Emilia-Romagna -, per le nuove promesse e le più ambite anteprime mondiali ed è sempre più un punto di
riferimento per i produttori, un trampolino di lancio per i nuovi autori e un osservatorio indispensabile per capire in che direzione sta andando il cinema documentario e biografico italiano.
Nove titoli su dieci saranno presentati in anteprima mondiale a Biografilm e ben 5 di questi sono sorprendenti opere prime: BAGNINI E BAGNANTI di Fabio Peleari, ÊTRE ET DURER di Serena Mignani, FUNERALOPOLIS. A SUBURBAN PORTAIT di Alessandro Redaelli, I AM NOT ALONE ANYWAY il film su Francesca Alinovi diretto da Veronica Santi e IL PRINCIPE DI OSTIA BRONX di Raffaele Passarini.
I DOC NELLE SEZIONI NON COMPETITIVE
Anche in Contemporary Lives, la sezione dedicata a personaggi e temi che hanno maggiormente segnato il nostro presente, sono numerose le opere prime: il fulminante STRANGER IN PARADISE di Guido Hendrikx, DREAM EMPIRE di David Borenstein, DREAM BOAT di Tristan Ferland Milewski, ALL GOVERNMENTS LIE di Fred Peabody, sul giornalista indipendente Isidor Feinstein Stone, POISONING PARADISE di Keely Shaye Brosnan e ALL THIS PANIC di Jenny Gage.
In programma con loro si trovano VENUS il nuovo film di Lea Glob, GAZA SURF CLUB di Philip Gnadt e Mickey Yamine,
un documentario pieno di energia che racconta la realtà dei surfisti a Gaza, e WINNIE di Pascal Lamche su Winnie
Mandela.
Il 2017 segna inoltre la consacrazione definitiva delle sezioni Biografilm Art e Biografilm Music, legate a doppio filo al
tema portante della danza: tra le imperdibili anteprime che faranno capo a queste due sezioni, si segnalano ad esempio – oltre a quelli già citati – MANIFESTO, il film diretto dall’artista e regista Julian Rosefeldt in cui l’attrice premio Oscar® Cate Blanchett interpreta ben 13 personaggi diversi, film d’apertura della sezione Biografilm Art per un evento riservato ai Biografilm Follower, BILL VIOLA: THE ROAD TO SAINT PAUL’S di Gerald Fox, su Bill Viola, uno dei più apprezzati videoartisti contemporanei, proprio in questi giorni in mostra a Firenze con la sua nuova installazione Rinascimento Elettronico, RUMBLE: THE INDIANS WHO ROCKED THE WORLD sul ruolo determinate che i nativi
americani hanno avuto nella nascita e nello sviluppo della musica rock statunitense e SHOT! THE PSYCHO-SPIRITUAL MANTRA OF ROCK di Barnaby Clay sul fotografo delle star Mick Rock.
IL FESTIVAL DI CINEMA DOCUMENTARIO CON I PIÙ BEI FILM DI FICTION
Sempre più ogni anno Biografilm non è solo documentario: numerose le imperdibili anteprime della sezione Biografilm Europa, che raccoglie ogni anno i migliori film a tema biografico di produzione europea.
Oltre al già citato LA DANSEUSE, saranno presentati in questa sezione film quali L’ODYSÉE di Jérôme Salle sul leggendario Jacques Costeau, TOM OF FINLAND di Dome Karukoski sull’omonimo disegnatore finlandese, divenuto grazie alle sue illustrazioni punto di riferimento per la cultura gay del XX secolo, l’Italiano DOPO LA GUERRA, con Giuseppe Battiston e Barbora Bobulova, un’altra imperdibile opera prima firmata da Annarita Zambrano che vedrà a Biografilm la sua seconda proiezione mondiale, subito dopo l’anteprima al Festival di Cannes, la travolgente commedia francese contro ogni estremismo CHERCHEZ LA FEMME! di Sou Abadi e UNA MUJER FANTÁSTICA – UNA DONNA FANTASTICA di Sebastián Lelio.
Altri imperdibili film di fiction saranno presentati nella sezione Best of Fest, dedicata a film provenienti dai migliori festival di cinema di tutto il mondo: in questa sezione sarà possibile vedere ad esempio THE LOST CITY OF Z – CIVILTÀ PERDUTA di James Grey con Sienna Miller, Robert Pattinson e il nuovo Spider-Man Tom Holland, PARIS CAN WAIT – PARIGI PUÒ ATTENDERE di Eleanor Coppola con Diane Lane e NOBILI BUGIE di Antonio Pisu con Claudia Cardinale.
CELEBRATION OF LIVES E OMAGGI
Il Celebration of Lives è il premio che Biografilm Festival dedica ai grandi narratori che con le loro opere e la loro vita hanno lasciato un segno profondo nella storia contemporanea. Quest’anno sarà assegnato a Peter Greenaway, Piera Degli Esposti (ai quali Biografilm dedica degli omaggi), Claudia Cardinale, Raffaele Pisu, Gloria Steinem ed Eleanor Coppola, che ritirerà il premio a nome di tutta la sua famiglia. Altri omaggi saranno dedicati ad Angus Macqueen, Michele Mellara e Alessandro Rossi e una retrospettiva sarà dedicata a Sabina Guzzanti.
L’anno scorso per la prima volta Biografilm ha inoltre dedicato un omaggio non a un autore o a un personaggio, ma a un altro festival: si trattava del messicano Ambulante – Gira de Documentales, ed erano stati ospiti di Biografilm i suoi
fondatori, Gael García Bernal ed Elena Fortes. Quest’anno, è confermato l’omaggio a Telluride, un festival di grande passione e uno dei più significativi punti di ritrovo per i professionisti del cinema di qualità.
BIOGRAFILM PARK
Dall’1 al 20 giugno torna l’appuntamento con BIOGRAFILM PARK, la rassegna di eventi fuori sala ospitati nella suggestiva location del Parco del Cavaticcio: tre settimane di concerti aperti al pubblico per un programma che unisce il meglio delle band indipendenti e alternative italiane ed esclusivi ospiti internazionali. Tra gli artisti che si esibiranno al parco: Cody ChesnuTT, Tonino Carotone, Cristina Donà, Angela Baraldi (seguita da un dj set di Soko), la musa di David Lynch Chrysta Bell, Enzo Avitabile, i Vapors of Morphine, Francesco Motta, Dente, gli Zen Circus e gli Ex-Otago.
BIOGRAFILM TV
Torna per il terzo anno l’imperdibile appuntamento con Biografilm TV, il video magazine ufficiale del Festival. A partire dal 9 giugno su www.biografilm.tv anche chi non potrà raggiungere Bologna avrà modo di seguire Biografilm grazie a un portale web che con reportage, interviste e contenuti inediti racconterà il festival, i suoi film e i suoi ospiti internazionali in tempo reale.

GLI OSPITI DI BIOGRAFILM 2017

Sono oltre 150 gli ospiti nazionali e internazionali che raggiungeranno Bologna in occasione di Biografilm Festival – International Celebration of Lives.
Tra questi, la poliedrica Soko, cantante, performer e attrice, che interpreta Loie Fuller nel film-simbolo di questa tredicesima edizione, LA DANSEUSE, rivestirà il ruolo di madrina del festival e presenzierà al Gala di inaugurazione dell’8 giugno, oltre che alla proiezione di sabato 10 giugno del film che la vede protagonista.
La sera del 9 giugno si esibirà inoltre in un dj set al Biografilm Park. Ospite d’onore della tredicesima edizione del festival sarà poi il noto attore Pierce Brosnan che raggiungerà Bologna per presentare POISONING PARADISE, il film sui rischi ambientali legati all’utilizzo di pesticidi sperimentali nelle Hawaii girato dalla moglie Keely Shaye Brosnan e che sarà programmato nella sezione Contemporary Lives. L’attore terrà anche una masterclass nell’ambito della Biografilm School, dal titolo “Viaggio nei generi cinematografici. Intervista al grande attore”.
LISTA DEGLI OSPITI DI BIOGRAFILM FESTIVAL 2017
CELEBRATION OF LIVES:
• Peter Greenaway
• Piera Degli Esposti
• Gloria Steinem
• La famiglia Coppola
OMAGGI:
• Alessandro Rossi e Michele Mellara
• Sabina Guzzanti
• Angus Macqueen
GIURIE
• GIURIA INTERNAZIONALE: Michael Madsen (presidente di giuria), Chiara Griziotti, Anna De Manicor, Menotti, Clive Oppenheimer
• GIURIA OPERA PRIMA: Roger Ross Williams (presidente di giuria), Daniele Orazi, Teemu Nikki
• GIURIA ITALIA: Federica Masin (presidente di giuria),
Alfonso Maiorana, Giovanni Cioni, Enza Negroni, Giovanni Troilo
TUTTI I MUSICISTI DEL BIOGRAFILM PARK
• Giovedì 1 giugno: Cody ChesnuTT
• Venerdì 2 giugno: Tonino Carotone
• Domenica 4 giugno: John De Leo
• Lunedì 5 giugno: Ofeliadorme
• Martedì 6 giugno: Cristina Donà
• Mercoledì 7 giugno: Adriano Viterbini & Los Indimenticables feat. Davide Toffolo
• Giovedì 8 giugno: Whitney
• Venerdì 9 giugno: Angela Baraldi + dj set di Soko
• Sabato 10 giugno: Chrysta Bell
• Domenica 11 giugno: Duo Bucolico
• Lunedì 12 giugno: Enzo Avitabile
• Martedì 13 giugno: Vapors of Morphine
• Mercoledì 14 giugno: Giorgio Poi
• Giovedì 15 giugno: Motta
• Venerdì 16 giugno: Dente
• Sabato 17 giugno: Zen Circus
• Domenica 18 giugno: Bob Corn + Setti
• Lunedì 19 giugno: Guido Catalano
• Martedì 20 giugno: Ex-Otago
LE MASTERCLASS
• Venerdì 9 giugno, ore 15.00: PIERCE BROSNAN
Viaggio nei generi cinematografici. Intervista al grande attore
• Venerdì 9 giugno, ore 18.30: MICHELE MELLARA & ROSSI
Il corpo sociale nel cinema dei filmmaker bolognesi
• Sabato 10 giugno, ore 11.00: IL TERZO SEGRETO DI SATIRA
Nuovi format tra web, TV e cinema
• Sabato 10 giugno, ore 16.45: ANGUS MACQUEEN
Beginnings: gli inizi delle storie
• Domenica 11 giugno, ore 14.00: NICOLA ZONCA
Il mestiere del sound designer per cinema e produzioni multimediali
• Lunedì 12 giugno, ore 16.00: NICOLA GUAGLIANONE & MENOTTI
Dialogo con gli sceneggiatori di Lo chiamavano Jeeg Robot
• Giovedì 15 giugno, ore 11.00: CHAD GRACIA & MARIA STOIANOVA
Il progetto MyStreetFilm del Festival of Film and Urbanism «86»
• Giovedì 15 giugno, ore 15.00: PIERA DEGLI ESPOSTI
Una vita sul palcoscenico
• Venerdì 16 giugno, ore 16.45: ROGER ROSS WILLIAMS
Il documentarista premio Oscar® si racconta
• Sabato 17 giugno, ore 11.00: PETER GREENAWAY
L’arte, le idee, il cinema: il percorso di un artista
• Sabato 17 giugno, ore 16.30: SABINA GUZZANTI
Satira politica e inchiesta attraverso il documentario
GLI INCONTRI
• SABATO 10 GIUGNO
18.30: Soko e Stéphanie Di Giusto
19.00: Lodovica Comello e Otto Bell
• DOMENICA 11 GIUGNO
18.30: Annarita Zambrano, Barbora Bobulova, Giuseppe Battiston
• 12 GIUGNO
18.30: Nicola Guaglianone e Menotti
• 13 GIUGNO
18.30: Gianluca Neri, fondatore di Macchianera e della Festa della Rete
19.00: Clive Oppenheimer, vulcanologo della Cambridge University
• 15 GIUGNO
16.30: Giovanni Buttarelli, Roberto Verlato, Michele Colajanni e Maria Grazia Mattei, coordina Giusella Finocchiaro
18.30: Peter Greenaway
19.00: Sabina Guzzanti
I REGISTI E I PROTAGONISTI DEI FILM DI BIOGRAFILM 2017
BIOGRAFILM EUROPA:
• UNA MUJER FANTASTICA – UNA DONNA FANTASTICA: il regista Sebastian Lelio
• LA DANSEUSE – IO DANZERÒ: la regista Stephanie Di Giusto, la protagonista Soko
• CHERCHEZ LA FEMME!: la regista Sou Abadi
• GLORY: il regista Petar Valchanov, la protagonista Margita Gosheva
• DOPO LA GUERRA: la regista Annarita Zambrano, i protagonisti Giuseppe Battiston e Barbora Bobulova e il produttore Mario Mazzarotto
BEST OF FEST:
• THE EAGLE HUNTRESS – LA PRINCIPESSA E L’AQUILA: il regista Otto Bell e Lodovica Comello, voce narrante dell’edizione italiana del film
• INDIVISIBILI: La troupe del film, tra cui lo sceneggiatore Nicola Guaglianone e la montatrice Chiara Griziotti e Il produttore Pierpaolo Verga
• NOBILI BUGIE: i protagonisti Claudia Cardinale e Raffaele Pisu
CONCORSO INTERNAZIONALE:
• IT’S NOT YET DARK: il regista Frankie Fenton e la produttrice Kathryn Kennedy
• KARENINA AND I: il regista Tommaso Mottola e la protagonista Gørild Mauseth
• NOTHINGWOOD: i protagonisti Salim Shashin, Faridullah Mohibi, Qurban Ali Afzali
• QUAND J’ÉTAIS CLOCLÒ: il regista Stefano Knuchel
• SPETTACOLO: i registi Jeff Malmberg e Christina D. Shellen, e i protagonisti Denis, Andrea e Francesco Cresti
BIOGRAFILM ITALIA:
• BAGNINI E BAGNANTI: il regista Fabio Paleari, il produttore Luca Legnani, Ugo Amati e altri protagonisti
• CINEMA GRATTACIELO: il regista Marco Bertozzi, lo scrittore e voce narrante del film Ermanno Cavazzoni, il produttore Luca Riccardi e alcuni degli abitanti del grattacielo
• ETRE ET DURER: la regista Serena Mignani, il protagonista Lorenzo Castiello, il produttore Mario Chemello e alcuni dei maggiori parkouristi europei
• FAME: i registi Giacomo Abbruzzese e Angelo Milano
• FUNERALOPOLIS. A SUBURBAN PORTRAIT: il regista Alessandro Redaelli e la produttrice Simona Chiarello Ciardo
• THE HATE DESTROYER: il regista Vincenzo Caruso, la protagonista Irmela Mensah-Schramm e i produttori Alessandro Carroli e Zelia Zbogar
• I AM NOT ALONE ANYWAY: la regista Veronica Santi e il produttore Lamberto Mongiorgi, l’artista Torrick Ablack (Toxic) e i protagonisti Brenna Alinovi, Renato Barilli, Claudio Marra, Fabiola Naldi, Luigi Ontani, Romeo Castellucci, Gino Gianuzzi, Lucio Angeletti
• OLTREMARE: la regista Loredana Bianconi e i protagonisti Maria Luisa Marchi, Luigi Corsini e Rosalba Baraccani
• PELLEGRINO: i registi Ruben Monterosso e Federico Savonitto, il produttore Marco Lo Curzio
• IL PRINCIPE DI OSTIA BRONX: il regista Raffaele Passerini, il produttore Claudio Giapponesi, la montatrice Paola Freddi e i protagonisti Maurilio Fontecchia e Dario Galetti
• LA TERRA DEI MOTORI: il regista Pierluigi De Donno
STORIE ITALIANE:
• CHIAMATEMI DIVINA: DORIAN GRAY. STORIA DI UN’ATTRICE DIMENTICATA: i registi Franco Delli Guanti e Ludovico Maillet
• HAIKU ON A PLUM TREE: la regista Mujah Maraini-Melehi e le protagoniste Dacia e Toni Maraini
• FOCUS TRECCANI: Raffaele Romanelli, Laura Schettini e Lorenzo Bianconi
• UN WESTERN SENZA CAVALLI: i registi Marzia Toscano e Davide Rizzo, i produttori Paolo Marzoni e Mario Chemello
BIOGRAFILM ART:
• BILL VIOLA ON THE ROAD TO ST. PAUL’S: il regista Gerald Fox
• FONDERIA 39: Il regista Nico Guidetti, il produttore Ieris Fochi e alcuni protagonisti
• VITA AGLI ARRESTI DI AUNG SAN SU KYI: il regista Marco Martinelli, la protagonista Ermanna Montanari, parte del cast e le produttrici Maria Martinelli e Marcella Nonni
BIOGRAFILM MUSIC:
• ALAIN DANIÉLOU: IL LABIRINTO DI UNA VITA: il regista Riccardo Biadene, le Ritwik Sanyal (Performing Arts Banaras Hindu University), Marianna Biadene e Giuditta De Concini, Sanjay Kansa Banik
• BILL FRISELL, A PORTRAIT: la regista Emma Franz
• RELÉVE: HISTOIRE D’UNE CRÉATION: i registi Thierry Demaizière e Alban Teurla
• RUMBLE: THE INDIANS WHO ROCKED THE WORLD: il regista Alfonso Maiorana
• SHALOM! LA MUSICA VIENE DA DENTRO. VIAGGIO NEL CORO PAPAGENO: la regista Enza Negroni, Alessandra Abbado, Michele Napolitano, Claudia Clementi e la produttrice Valeria Consolo.
• STRAD STYLE: il regista Stefan Avalos, e il violinista Razvan Stoica, protagonista del film
• VAI COL LISCIO!: il regista Giangiacomo De Stefano, i protagonisti Raul Casadei, Riccarda Casadei, Lisa Casadei, Carolina Casadei e Ivano Marescotti. Le proiezioni sono introdotte da Italo Cucci