Baiso: sgominata la banda dei pallets


carabinieriDa diverso tempo nella zona artigianale di Baiso si verificavano furti soprattutto di pedane in legno. I Carabinieri della locale Stazione, ricevute le diverse segnalazioni, nella notte di ieri hanno eseguito uno specifico servizio appunto finalizzato al contrasto di tali fatti. La pazienza dei militari ha avuto successo nel momento in cui, verso le quattro, hanno notato uscire proprio dal quartiere artigianale ove stavano eseguendo il controllo un furgone di colore bianco, che veniva immediatamente fermato.

Le verifiche sugli occupanti, due cittadini rumeni, un 33enne ed un 37enne dimoranti nel milanese, e sullo stesso mezzo, oltre ad appurare i loro pregressi trascorsi giudiziari hanno consentito di rinvenire, occultati nel cassone, un centinaio di pallets in legno, proprio del tipo di quelli asportati nei giorni passati, per un valore complessivo di circa 1.200 euro. Una volta accertato l’ammanco di tale materiale dalla ditta “I pietrini” ubicata proprio in quella area artigianale, ai Carabinieri di Baiso, ricorrendone i presupposti, non è rimasto altro che dichiarare in arresto i due rumeni per il reato di furto aggravato in concorso. Accompagnati in Caserma ed ultimate le rituali formalità, quindi, i due sono stati trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria reggiana, in attesa del giudizio direttissimo previsto per questa mattina.