Fermo molestatore Bologna. Costi: “premiato il coraggio delle donne. Un grazie agli inquirenti”


“E’ stato soprattutto premiato il coraggio delle donne”. Così la presidente dell’Assemblea legislativa regionale, Palma Costi, dopo la notizia del fermo dell’uomo sospettato di essere l’autore di diverse aggressioni sessuali a ragazze compiute nelle scorse settimane a Bologna.

“A nome dell’Assemblea – afferma Costi – voglio ringraziare gli inquirenti, le forze dell’ordine e tutti coloro che hanno permesso la cattura dell’uomo: a loro i più sinceri complimenti. Inoltre, va sottolineato come sia stato premiato il coraggio delle donne, di giovani donne che subito si sono mobilitate, che hanno denunciato e che non si sono arrese alla paura scegliendo il silenzio di fronte a violenze e abusi inaccettabili. A queste donne vanno il mio pensiero e un caro abbraccio”, chiude la presidente dell’Assemblea legislativa.

La Presidente della Provincia di Bologna, Draghetti: “Desidero congratularmi con tutte le persone che hanno reso possibile l’arresto dell’uomo sospettato di avere compiuto numerose aggressioni sessuali a Bologna, creando nelle passate settimane un clima di grande paura in particolare per le cittadine. Complimenti dunque al questore, alla Polizia, all’autorità giudiziaria e a tutti coloro che hanno contribuito a questa operazione”.