Scandiano e Casalgrande al fianco di Coldiretti


Piazza-San-ProsperoIeri mattina, mercoledì 4 dicembre, i comuni di Scandiano e Casalgrande hanno partecipato alla manifestazione nazionale organizzata da Coldiretti in difesa dell’agroalimentare Made in Italy, che ha visto la presenza degli agricoltori e dei rappresentanti dell’associazione di categoria anche a Reggio Emilia, con un presidio in piazza San Prospero. La manifestazione in particolare è stata organizzata con lo scopo di prevenire e contrastare l’usurpazione del Made in Italy assicurando qualità e salubrità e caratteristiche all’origine dei prodotti alimentari consumati, con particolare riferimento alle carni suine, per tutelare la produzione e la salute e il benessere dei consumatori ed il diritto ad un’alimentazione sana, corretta e fondata su scelte di acquisto e di consumo consapevoli. Hanno partecipato per i comuni di Scandiano e Casalgrande gli assessori Claudio Pedroni e Maurizio Ivan Lucenti, che hanno dichiarato: “Il Made in Italy agroalimentare prodotto dai nostri agricoltori è considerato una leva competitiva ad alto valore aggiunto, per lo sviluppo del Paese. Nei nostri territori le amministrazioni sono impegnate a sostenere prodotti di filiera corta e alta qualità, per il consumo locale e nazionale. Il sistema agroalimentare italiano si caratterizza per i suoi primati in Europa su valore aggiunto, livello di sicurezza degli alimenti e sistema dei controlli, con prodotti a denominazione protetta e produzioni biologiche. Tante imprese garantiscono prodotti di qualità che arrivano sulle nostre tavole: siamo chiamati tutti a tutelarli e valorizzarli in ogni contesto.”