Sbloccati 270mila euro in lavori pubblici: Casalgrande avvia i suoi cantieri


andrea_rossi_4Grazie allo sblocco di potenzialità di spesa liberata dalla giunta dell’Emilia-Romagna per la legge regionale in materia di patto di stabilità territoriale, per Casalgrande è possibile effettuare ulteriori spese in conto capitale e immettere liquidità nel sistema economico. Si tratta di risorse che sono già in cassa ma che, senza l’intervento della Regione, non potrebbero essere utilizzate poiché vincolate dalle norme statali in materia di patto di stabilità.

«Oggi –spiega il sindaco Rossi- possiamo usare ben 270mila euro per pagare fornitori e investimenti, viste le disponibilità economiche presenti nel bilancio di previsione del 2013 e con l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione del 2012. In programma vi sono alcuni interventi mirati, utili a migliorare i percorsi ciclopedonali e la qualità urbana nel suo complesso. Si tratta di azioni che, grazie al contributo del sistema pubblico, consentono una liberazione di risorse nel sistema produttivo locale e che possono giovare alla nostra economia. Nutro la speranza –conclude il primo cittadino- che tale apporto possa aiutare a segnare un cambio di rotta per un Paese in difficoltà».

I cantieri, che saranno avviati nei prossimi giorni, riguardano in particolare:

 la realizzazione del pedonale in via Ripa, nel tratto urbano tra via Statale e il sottopasso della Pedemontana;

 il collegamento pedonale in via Di Mezzo che unisce l’attuale pedonale di via Moro a quello realizzato a fianco del sottopasso della Stazione;

 la sistemazione del percorso pedonale in via Marx, tra il centro e la nuova Caserma dei Carabinieri;

 la sistemazione della pista polivalente del Circolo Arci via Del Bosco a Sant’Antonino e l’intervento di miglioramento delle attrezzature dell’area giochi del Parco;

 l’implementazione dell’illuminazione pubblica in via Trento e Trieste e in via Gandhi;

 la riqualificazione e la riduzione dei consumi sui punti luce già presenti per conseguire il risparmio energetico.