Giornate europee del patrimonio: apertura straordinaria del Museo Multimediale di Boretto


MuseoMultimediale-BorettoDomenica un’apertura straordinaria del Museo multimediale della Bonifica a Boretto, sul fiume Po, in occasione delle Giornate europee del Patrimonio 2013. Una prestigiosa opportunità per il percorso che ha già coinvolto oltre 2.500 persone dall’inaugurazione a maggio e che si snoda a partire dall’impianto idrovoro dove è collocato il maxi schermo di 352 metri quadri, tra i più grandi in Italia. Qui una performance multimediale arricchita da suoni e immagini accompagna il pubblico in una esperienza nuova di ripercorrere la storia della bonifica delle nostre pianure. Il Museo Multimediale della Bonifica a Boretto (in via Argine Cisa, 5), sarà così aperto con performance gratuite (durata di 20 minuti ognuna) ogni ora, dalle 15 alle 23 di domenica 29 settembre.

Boretto è un importantissimo nodo idraulico per lo scolo e l’irrigazione da e verso il Po il cui funzionamento sarà illustrato dal personale consortile. Ed è anche la tappa iniziale del progetto del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale e della Fondazione Telecom Italia “Percorrere il paesaggio della Bonifica”. Un tragitto di mobilità dolce per leggere i beni invisibili della pianura e della bonifica, assieme ai paesaggi agricoli e ai protagonisti della Bassa in destra Po. Si potrà partire dal museo per il primo itinerario che conduce all’Impianto del Torrione a Gualtieri e proseguire – con app dedicate e sentieristica identificata da cartelli – lungo gli altri quattro itinerari possibili dal reggiano, al modenese fino alla bassa mantovana.

Maggiori info su: www.ilpaesaggiodellabonifica.it, scrivendo a info@ilpaesaggiodellabonifica.it, o chiamando il 0522443251