Gli studenti medi modenesi per la donazione organi


Undici anni di slogan, disegni e campagne pubblicitarie realizzate da oltre 1400 studenti delle scuole medie modenesi per il premio Donazione e Solidarietà la cui cerimonia di premiazione si svolgerà giovedì 23 maggio alle 17 nella piazza centrale del centro commerciale La Rotonda alla presenza del sindaco Giorgio Pighi, di Simona Arletti assessore all’Ambiente del Comune di Modena, di Oscar Ratti, direttore del Centro Commerciale Conad-E.Leclerc, Pier Francesco Montruschi, direttore del Centro Commerciale La Rotonda, i rappresentanti di Azienda Usl Modena, Policlinico Universitario e delle associazioni del dono che da anni collaborano alla buona riuscita del premio. Presenterà l’iniziativa Marco Vacondio di Modena Radio City.

Fino a sabato 25 maggio gli elaborati saranno in mostra a La Rotonda e durante tutto il periodo di esposizione sarà presente uno stand informativo delle associazioni. Attualmente è possibile iscriversi alla banca dati regionale per esprimere la volontà di donare attraverso l’iscrizione all’AIDO o con apposita dichiarazione presso l’URP dell’Azienda AUSL. Il Comune di Modena ha aderito al progetto regionale che dal 2008 ha coinvolto anche degli uffici anagrafe comunali attraverso la diffusione della “donor card” per la dichiarazione di volontà personale.

Le scuole che hanno partecipato all’edizione 2013 del premio Donazione e Solidarietà sono: San Carlo, Paoli, Ferraris, Lanfranco, Guidotti, Carducci, Marconi, Sola e Sacro Cuore.

Il premio si propone di sensibilizzare gli studenti sui temi dell’impegno sociale e della solidarietà, incentivando il dono di se stessi e del proprio tempo libero attraverso il volontariato, la donazione di sangue e tessuti, fino all’atto estremo della donazione di organi. Dopo gli incontri con medici di Usl e Policlinico e volontari delle associazioni cittadine, i ragazzi delle classi seconde hanno lavorato, individualmente o in gruppo, agli slogan, i disegni e i video in mostra alla Rotonda.

Il Premio è promosso dal Multicentro Ambiente e Salute (MuSA) del Comune di Modena, in collaborazione con il Policlinico Universitario, Azienda Usl di Modena e le associazioni del dono Admo, Aido, Aned, Antf, Aseop, Avis, Avpa.

Per informazioni è possibile consultare il sito www.comune.modena.it/cittasane