Pallanuoto Modena, il bilancio del week-end


Francesca_MontagutiDopo la meritata vittoria del derby contro il CUS Bologna da parte dei ragazzi della B maschile, risultato che permette alla squadra di salire al 6° posto in classifica scavalcando il Fanfulla Lodi, il week-end pallanuotistico della Modena Nuoto ha visto scendere in vasca anche l’U13 e la B femminile: entrambe le squadre, infatti, erano impegnate in recuperi di precedenti incontri non disputati.

Trionfo netto per l’U13 sabato nella trasferta contro la Reggiana nel recupero della 3^ giornata di ritorno: 4-11 il risultato finale. Dopo una prima parte di gara alla pari (3-3), la Modena Nuoto, priva del capitano Araldi, prende il largo sui padroni di casa già dal secondo tempo (1-3) per poi concretizzare la vittoria con i parziali di 0-3 e 0-2, realizzati grazie sia ad una buona capacità difensiva che ad una continuità in zona offensiva.

Sconfitta immeritata, invece, per le ragazze della B femminile domenica a Padova contro il Plebiscito nel recupero della 1^ giornata: 7-6 il risultato finale, condizionato dalle opinabili decisioni arbitrali che, di fatto, hanno penalizzato le modenesi. I parziali di 3-2, 0-1, 2-2 e 2-1 disegnano una partita sostanzialmente equilibrata, ma le situazioni di superiorità numerica concesse dal giudice di gara a favore delle padovane hanno fatto la differenza, soprattutto se si considera che, al di là dei totali di 7 a favore del Modena e 15 contro, nella seconda metà dell’incontro quelle fischiate a favore delle padrone di casa sono state ben 11 contro una sola a favore delle modenesi. Nonostante questa disparità di trattamento, la Modena Nuoto è rimasta in partita fino alla fine, andando in vantaggio (5-6) a 4’15’’ dal termine, per poi essere prima raggiunta ed infine superata a 3″ dalla sirena finale, in entrambi i casi in inferiorità numerica. Di Montaguti (4), Bernini e Palma le 6 reti modenesi.