Premio Loria 2013: il 20 Aprile, a Carpi, una giornata di cultura




premio-loriaSono oltre 250 le opere inviate, tra racconti letterari, audiovisivi e graphic novel. Di queste, 38 arrivano da Carpi e 80 dalla provincia di Modena. È a partire dai numeri della XVI Edizione del Premio Arturo Loria – realizzato da Comune di Carpi e Biblioteca Multimediale Arturo Loria, con l’importante contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, il supporto di CMB e La Fenice Libreria – che sabato 20 aprile, a Carpi, si terrà la giornata di iniziative ad esso dedicate, una no stop consacrata alla cultura, alla promozione dei talenti ‘scoperti’ dal Premio e agli amanti della lettura, sia presso la Biblioteca Multimediale intitolata allo scrittore di origini carpigiane che nel centro storico cittadino.

Per quel che riguarda il programma di attività che si svolgeranno in Biblioteca Loria, la mattinata sarà dedicata, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, a tre distinti seminari sulle tecniche della narrazione, gratuiti e aperti al pubblico, ai quali prenderanno parte anche i finalisti delle tre sezioni del Premio e con tre docenti d’eccezione: alle ore 10.00, presso la Sala espositiva, il docente dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, ideatore della rivista Canicola e del Festival in¬ternazionale del fumetto d’autore BilBolBul, Edo Chieregato, tratterà di graphic novel e fumetto; alle ore 11.00, presso l’Aula didattica, il fondatore di CineAgenzia e selezionatore dei documentari al Festival Internazionale di Ferrara Stefano Campanoni approfondirà le tecniche dell’opera audiovisiva; a svelare i segreti del racconto letterario saranno invece la scrittrice Alessandra Burzacchini e Martino Gozzi, scrittore e docente di tecniche narrative presso la Scuola Holden di Torino.

Alle ore 16.00, presso la Sala espositiva della Biblioteca, verrà inaugurata Cinque racconti, la mostra di tavole originali dei fumettisti Andrea Bruno, Francesco Cattani, Gabriella Giandelli, Giacomo Monti, Michelangelo Setola a cura di Edo Chieregato e Liliana Cupido. A seguire, alle ore 17.00, un live painting musicale dell’artista Andrea Bruno.

Alle ore 18.30 si entrerà poi nel vivo della premiazione del concorso nazionale dedicato alla narrazione breve, con la proclamazione dei vincitori delle tre sezioni e la consegna dei premi, il tutto con una madrina d’eccezione: Lella Costa. La celebre attrice e scrittrice sarà poi protagonista, alle ore 21.00 presso l’Auditorium Loria, di Come una specie di sorriso, un incontro con letture e racconti sul filo dell’ironia.

Ma non finisce certo qui: mentre in Biblioteca Loria si avvicenderanno seminari, mostre, performance, premiazioni e incontri, il centro storico di Carpi sarà più animato che mai.

Dalle ore 9.00 alle ore 19.00, infatti, a riempire il Portico Lungo di Piazza Martiri, Loggia del Grano e Piazza Garibaldi saranno, per la prima volta a Carpi, Libri sotto i portici, gli oltre 80 espositori e bancarelle della grande mostra-mercato del libro raro, di qualità e introvabile, a cura dell’omonima associazione Mantovana.

Contemporaneamente, sul rialzato di Piazza Martiri, Artisti in piazza: pittori, scultori, artisti del ferro, del vetro e della ceramica in una performance live, creeranno le loro opere sotto gli occhi del pubblico. Per i più piccoli invece, in via Paolo Guaitoli, laboratori di découpage e lavorazione della creta.

Dalle ore 16.00 alle ore 18.00, in prossimità delle tre librerie cittadine – Fenice, Mondadori e Radice Labirinto – si terranno poi le Letture in pillole, brevi momenti di ‘reading da passeggio’ a cura della Compagnia del Teatro di Corte.

Nel turbine di iniziative ci sarà posto per Libri nel cassetto, il primo spazio di bookcrossing in centro storico, che si terrà presso la Loggia del Grano dalle ore 9.00 alle ore 19.00: qui ogni lettore potrà portare un libro già letto, che per qualche motivo possiede in più di una copia, che ha gradito così tanto da desiderare ardentemente che altri possano scoprirlo o che, semplicemente, non ha più ragione di voler conservare, per lasciarlo allo spazio bookcrossing e prendere a sua volta un libro lasciato da un lettore prima di lui.

Alle ore 19.30, poi, presso il Cookies kitchen bar, un momento dedicato a Comodini d’autore, il fortunato web contest per creare il primo comodino virtuale della storia della letteratura, il quale ha raccolto quasi 200 immagini inviate da lettori di ogni età e collocazione geografica: qui si svolgerà la premiazione del vincitore decretato dagli utenti di Facebook e, per continuare con l’atmosfera informale e intima che ha caratterizzato il concorso, si terrà il concerto del trio jazz Minoù Griotes e l’inaugurazione della mostra di tavole originali dell’artista Valentina Maddalena Lugli.

Altra iniziativa, alle ore 19.30 presso lo Spazio Meme – in via Giordano Bruno, 4 – l’inaugurazione della mostra Storia di una madre, di AKA B, liberamente tratto dalla favola di Hans Christian Andersen e curata da Francesca Pergreffi e Filippo Bergonzini, con un live painting dell’artista. La mostra continuerà, poi, sino al 22 maggio.

Insomma sabato 20 aprile, a Carpi, la cultura sarà, in tutte le sue forme, decisamente protagonista, in una giornata di festa ricca di iniziative per tutti i gusti e le età.

 

Immagine, da sinistra: Alessia Ferrari, Silvano Fontanesi, Anna Prandi, Simone Morelli, Nicolò Pantaleoni e Filippo Bergonzini



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013