Modena: il nuovo piano sosta, cosa cambia


I cittadini muniti di permesso Ztl verde, per il quale è previsto il pagamento di un ticket variabile a seconda della dimensione dell’auto, avranno tempo fino al 21 luglio, data di avvio del nuovo Piano della sosta, per versare la somma e continuare a parcheggiare in regola all’interno della zona a traffico limitato. Dopo quella data scatterà un periodo di tolleranza di 10 giorni, fino a fine mese, durante il quale chi risulterà inadempiente in base alle verifiche effettuate su strada si vedrà recapitare una sorta di multa “virtuale”, cioè un invito a regolarizzare la sosta, che a partire dall’1 agosto si trasformerà in sanzione reale. Da questa data tutti coloro che parcheggeranno in centro e risulteranno non essere in regola riceveranno una sanzione.

I possessori di Ztl per regolarizzare la propria posizione e residenti e operatori delle zone viali e margini per richiedere abbonamenti per la sosta su strata possono rivolgersi agli uffici della Sosta (via Santi 40, tel. 059 2032210, fax 059 2032603, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30, il sabato dalle 8.30 alle 13). Per informazioni è possibile consultare anche i siti www.atuttasosta.it e http://www.comune.modena.it/piano-sosta dove è pubblicato anche l’elenco delle vie interessate dai provvedimenti. Fino al 21 luglio, data di apertura del parcheggio interrato Novi Park, residenti e proprietari di alloggi in centro storico potranno rivolgersi agli uffici per la Sosta comunali anche per effettuare abbonamenti mensili e annuali per posti auto o acquistare box nella struttura. Per il disbrigo di ogni tipo di pratica è sempre e comunque necessario che gli utenti si presentino muniti di patente e libretto dell’auto.

 

COSA CAMBIA DAL 21 LUGLIO PER I RESIDENTI

Residenti del centro con permesso Ztl verde. Per poter parcheggiare in strada in Ztl, sui viali e nei margini interni ed esterni dovranno versare un miniticket annuale che varia a seconda delle dimensioni del veicolo. Per una vettura standard (3,3 x 4,50 metri) ammonta a 50 euro (22 euro per il 2012). Se le auto sono di dimensioni più piccole il ticket sarà di 35 euro (16 euro per il 2012), per auto più grandi fino a 4,90 metri il ticket sarà di 75 euro (33 euro per il 2012) e oltre queste dimensioni di 100 euro (45 euro per il 2012). Permane il divieto di sosta in piazza Roma e Tre febbraio, salvo mezzi già autorizzati. Sono esenti dal pagamento le vetture per disabili e i redditi complessivi lordi familiari inferiori a 15 mila euro. In alternativa possono parcheggiare al Novi Park (categoria Residenti del centro con box acquistato o in abbonamento annuale al Novi Park).

Residenti del centro con permesso Ztl rosso. Non saranno soggetti a ticket. La loro attuale autorizzazione consentirà l’ingresso in Ztl per utilizzare il proprio garage o posto auto e la sosta per strada in centro per 30 minuti. Il permesso non sarà valido invece per sostare nei parcheggi delle zone viali e margini. In alternativa possono parcheggiare al Novi Park (categoria Residenti del centro con box acquistato o in abbonamento annuale al Novi Park.).

Residenti del centro con box acquistato o in abbonamento annuale al Novi Park. Per parcheggiare al Novi Park, il parcheggio interrato custodito 24 ore su 24, fino all’1 marzo 2013 potranno acquistare un box o un posto auto in diritto di superficie per 99 anni in esclusiva e con prezzi agevolati (box auto a 24 mila 202,40 euro più Iva, posto auto a 21 mila 176,71 euro più Iva). Anche l’abbonamento annuale per i residenti del centro storico avrà un costo scontato di 400 euro. Gli verrà fornito un nuovo permesso Ztl (Ztl NP) con il quale potranno entrare in centro senza pagare ulteriori ticket e sostare per strada fino a 90 minuti. Avranno inoltre diritto a un servizio di navetta gratuito verso il centro (taxibus fino al domicilio nelle ore notturne). Il permesso non sarà valido invece per sostare nei parcheggi delle zone viali e margini.

Residenti della zona viali (con permesso Dlt blu). Per sostare in strada nelle zone viali e margini negli orari di sosta a pagamento potranno fare un abbonamento annuale di 30 euro (13 euro per il 2012). Sono esenti dal pagamento le vetture per disabili e i redditi complessivi lordi familiari inferiori a 15 mila euro. In mancanza di abbonamento il parcheggio verrà regolamentato con tariffa oraria. In alternativa possono parcheggiare al Novi Park (categorie Cittadini che si recano in centro, residenti e operatori senza abbonamenti, studenti e Cittadini, residenti, operatori e lavoratori di viali e margini con box acquistato o in affitto al Novi Park).

Residenti delle zone margini. Per sostare in strada nella zona dei margini interni ed esterni negli orari di sosta a pagamento potranno fare un abbonamento annuale di 30 euro (13 euro per il periodo luglio-dicembre 2012). Non è invece compresa la sosta nella zona viali. Sono esentate dal pagamento le vetture per disabili e i redditi complessivi lordi familiari inferiori a 15 mila euro. In mancanza di abbonamento il parcheggio verrà regolamentato con tariffa oraria. In alternativa possono parcheggiare al Novi Park (categorie Cittadini che si recano in centro, residenti e operatori senza abbonamenti, studenti e Cittadini, residenti, operatori e lavoratori di viali e margini con box acquistato o in affitto al Novi Park).

COSA CAMBIA PER OPERATORI E LAVORATORI

Operatori e lavoratori del centro. Per sostare in strada nelle zone dei margini interni ed esterni potranno fare un abbonamento mensile di 20 euro o annuale di 200 euro. Non sarà invece valido per la zona viali. In mancanza di abbonamento il parcheggio verrà regolamentato con tariffa oraria. In alternativa potranno parcheggiare al Novi Park con un abbonamento mensile di 60 euro, annuale di 600 euro e annuale con posto riservato di 900 euro. A partire dall’1 marzo 2013, come tutti gli altri cittadini, potranno anche acquistare in diritto di superficie per 99 anni un box auto (28 mila 846 euro più Iva) o un posto auto (25 mila 962 euro più Iva). Con l’acquisto o l’affitto annuale avranno diritto a un servizio di navetta gratuito con partenza ogni 10 minuti verso il centro. Potranno infine optare per una delle soluzioni non a pagamento (categoria Cittadini che non vogliono sostare a pagamento).

Operatori e lavoratori delle zone viali e margini. Per sostare in strada nelle zone dei margini interni ed esterni potranno fare un abbonamento mensile di 20 euro o annuale di 200 euro. Non sarà invece valido per la zona viali. In mancanza di abbonamento il parcheggio verrà regolamentato con tariffa oraria. In alternativa potranno parcheggiare al Novi Park (categorie Cittadini che si recano in centro, residenti e operatori senza abbonamenti, studenti e Cittadini, residenti, operatori e lavoratori di viali e margini con box acquistato o in affitto al Novi Park) oppure optare per una delle soluzioni non a pagamento (categoria Cittadini che non vogliono sostare a pagamento).

COSA CAMBIA DAL 21 LUGLIO PER I MODENESI

Cittadini che si recano in centro, residenti e operatori senza abbonamenti, studenti. Parcheggiare nelle vie all’interno dei nuovi margini costerà 30 centesimi all’ora in quelli esterni e 50 centesimi in quelli interni. Nella zona dei viali (Zlc) la tariffa sarà di 1 euro all’ora, mentre nei posti più vicini al centro – nelle vie corso Canalgrande, da San Giovanni cantone a corso Cavour (lato dispari 107-111, lato pari 96-100), piazzale Risorgimento, viale delle Rimembranze da via Saragozza a Canalchiaro, via Cavour da corso Canalgrande a viale Vittorio Emanuele (lato dispari 1-7, lato pari 2-32), via san Giovanni del Cantone – sarà di 1 euro e 50 centesimi. Piazza Roma e via Tre Febbraio saranno invece soggette a tariffa oraria progressiva, dal costo di 1 euro e 40 centesimi la prima ora, 2 euro la seconda, 2 euro e 50 la terza e le seguenti. Per soste brevi, fino a 15 minuti, non verrà accollato nessun costo, ma sarà comunque necessario fare il biglietto al parcometro. Sono esenti dal pagamento le vetture per disabili e i residenti delle zone Ztl, viali e margini con i redditi complessivi lordi familiari inferiori a 15 mila euro. Parcheggiare al Novi Park, il parcheggio interrato custodito 24 ore su 24, costerà invece 90 centesimi all’ora, 30 dopo le ore 20. Per gli studenti è prevista una tariffa scontata di 2 euro per una sosta di 5 ore (3 per l’intera giornata). Per raggiungere il centro avranno a disposizione un servizio navetta a pagamento (50 centesimi a tratta, 1 euro andata e ritorno) con partenza ogni 10 minuti, le linee di trasporto pubblico 4,6,7,11, e il servizio di noleggio gratuito di biciclette “C’entro in bici”. Sono esenti dal pagamento le vetture per disabili. In alternativa potranno optare per una delle soluzioni non a pagamento (categoria Cittadini che non vogliono sostare a pagamento).

Cittadini, residenti, operatori e lavoratori di viali e margini con box acquistato o in affitto al Novi Park. Per parcheggiare senza limiti di tempo al Novi Park, il parcheggio interrato custodito 24 ore su 24, potranno fare un abbonamento mensile al costo di 80 euro, notturno a 30 e annuale a 800. Dall’1 marzo 2013 tutti i cittadini potranno inoltre acquistare in diritto di superficie per 99 anni un box auto (28 mila 846 euro più Iva) o un posto auto (25 mila 962 euro più Iva). Con l’acquisto o l’affitto annuale avranno diritto a un servizio di navetta gratuito con partenza ogni 10 minuti verso il centro.

Cittadini che non vogliono sostare a pagamento. Potranno lasciare il veicolo nei parcheggi gratuiti più vicini – in piazzale Tien An Men (490 posti) o all’ex Amcm (300 posti) – o decidere di raggiungere il centro a piedi, con mezzi a due ruote, o con i mezzi pubblici, prendendoli direttamente da una delle fermate della rete presente sul territorio o da uno dei parcheggi scambiatori presenti a Modena, cioè zone di sosta gratuite dove ogni 10 minuti passa l’autobus. Tali parcheggi si trovano nei punti principali di accesso alla città: al parco Ferrari, alla ex Darsena, in via Gottardi, al polo Leonardo, in piazza Manzoni e alla Porta nord della Stazione dei treni.