Bologna: parcheggio a pagamento del Bellaria, ampia disponibilità al confronto con le OO.SS




Non c’è alcuna decisione definitiva sulla data di avvio del pagamento del parcheggio dell’Ospedale Bellaria. La data del 1 maggio era tra quelle possibili. L’Azienda prende atto della richiesta della FP-CGIL e dichiara la propria disponibilità alla apertura di un confronto sul progetto e sulle sue modalità di applicazione, già dal prossimo incontro con le OO.SS., in programma il 3 maggio, dove sarà il primo punto all’ordine del giorno.

Il progetto nasce dalla volontà di garantire ai cittadini che si recano in ospedale la disponibilità di posti auto per il parcheggio in prossimità delle aree di degenza. E’ dimostrato, infatti, che il pagamento dei parcheggi favorisce una maggiore turnazione e, quindi, disponibilità dei posti auto, scoraggiandone il loro uso improprio (per esempio lunghe soste).

Quanto alle preoccupazioni espresse riguardo al costo del provvedimento per coloro che frequentano abitualmente l’Ospedale, il progetto prevede il mantenimento di una consistente quota di parcheggi gratuiti per le persone disabili. Per i pazienti con particolari fragilità, i donatori di sangue e i familiari che hanno necessità di sostare a lungo perché assistono un proprio congiunto ricoverato sono allo studio forme agevolate di pagamento. Infine, per i dipendenti della Azienda è prevista una ampia disponibilità di posti auto gratuiti nelle zone antistanti l’Ospedale.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013