Carpi intitola un Parco a Umberto Severi, Osvaldo Cantore e alla Vittime delle mafie


La Giunta comunale di Carpi, nella seduta di lunedì 9 maggio, ha deciso di dare un nome a tre piccoli parchi della città.

L’area verde conosciuta come ex Cremeria, compresa tra le vie De Amicis, Medaglie D’Oro, Spinelli, diventerà il Parco Vittime delle mafie. L’area verde di via Catellani, a sud del complesso del Tempio di San Nicolò, si chiamerà invece Parco Umberto Severi. L’area verde di via Mazzali, che si trova tra le vie Mazzali, Garagnani, Bonomi, Einaudi, prenderà infine il nome di Parco Osvaldo Cantore.

L’inaugurazione del Parco Vittime delle mafie avverrà il 19 maggio prossimo, nell’ambito delle celebrazioni della Festa del Patrono, con Don Luigi Ciotti dell’associazione Libera, alle ore 16.30. Per quello che riguarda Umberto Severi è stato uno degli imprenditori del tessile-abbigliamento più importanti della storia recente di Carpi. Osvaldo Cantore infine era un appuntato della Polizia di Stato, ucciso nel 1978 nel corso di una rapina ad una oreficeria in piazza Garibaldi, e insignito l’anno successivo della Medaglia d’oro al Valore civile.