Si apre domani il Congresso Filctem/Cgil Modena


Al via domani martedì 23 febbraio i lavori congressuali che sanciranno ufficialmente la nascita della Filctem/Cgil in rappresentanza dei lavoratori modenesi dei comparti della ceramica-chimica, gomma-plastica, tessile, energia. La nascita della Filctem provinciale porterà al definitivo scioglimento delle categorie Filcem e Filtea che confluiranno in essa.

La nuova Federazione, che nascerà formalmente da questo 1° congresso fondativo, darà vita ad un soggetto più grande e con più forte potere contrattuale a difesa dei diritti dei lavoratori, forte di oltre 8.800 iscritti a livello provinciale.

Centosettantasette i delegati che partecipano al Congresso eletti (nella proporzione di 1 ogni 50 iscritti) nelle quasi 300 assemblee svolte da inizio gennaio nei luoghi di lavoro sul territorio provinciale e rivolte ad una platea di 8.835 iscritti (al 31.12.09).

I lavori congressuali si aprono domani martedì 23 febbraio alle ore 9.30 presso il salone Corassori della Cgil di Modena (piazza Cittadella 36) con un’autorevole tavola rotonda dal titolo “Distretti eco-etico sostenibili. La vera sfida per sindacati, imprese, istituzioni”. La tavola rotonda sarà introdotta dai due interventi di Manuela Gozzi segretario Filctem/Cgil Modena e di Giampaolo Galli direttore generale di Confindustria nazionale. Dario Di Vico giornalista de “Il Corriere della Sera” coordina i due interventi introduttivi.

Alle ore 10.45 coffe-break per tutti gli intervenuti, e alle ore 11.10 ripresa dei lavori con la tavola rotonda a cui partecipano esponenti sindacali, dell’imprenditoria locale, delle istituzioni modenesi. Intervengono: Emilio Mussini presidente Panariagroup e vicepresidente Confindustria Ceramica, Ezio Nicola amministratore delegato Gambro-Dasco e responsabile del comparto biomedicale Confindustria Modena, Andrea Scacchetti presidente Sintesi Fashion Group e delegato Smi Confindustria, Donato Pivanti segretario generale Cgil Modena, Palma Costi assessore provinciale politiche per l’economia locale, innovazione-semplificazione amministrativa.

Coordina la tavola rotonda il giornalista del “Corriere della Sera” Dario Di Vico. Di Vico darà poi la parola per le conclusioni di tutto il dibattito a Valeria Fedeli presidente del sindacato tessile-abbigliamento-calzature europeo Etuf-Tlc.

Alle ore 13, al termine della tavola rotonda, buffet per tutti i partecipanti.

Nel pomeriggio al via le operazioni congressuali con la relazione introduttiva del segretario Filctem/Cgil uscente Manuela Gozzi e i saluti degli ospiti invitati.

Ripresa dei lavori congressuali la mattina di mercoledì 24 febbraio con le conclusioni a fine mattinata di Valeria Fedeli, vicesegretario nazionale Filctem/Cgil.

Presente ai lavori della due giorni congressuale anche Stefano Vanni segretario regionale Filctem/Cgil e Donato Pivanti segretario Cgil Modena. Nel corso della giornata espletamento delle pratiche congressuali, elezione degli organismi dirigenti di categoria ed elezione dei delegati alle istanze congressuali superiori.