PartitoSocialista“Un atto ignobile contro la democrazia” Con queste parole Roberto Ganzerli, coordinatore del Pd dell’Area nord, condanna gli atti vandalici con cui, la notte scorsa, ignoti hanno colpito la sede del Psi di Finale Emilia e alcune vie del centro storico.“E’ preoccupante – aggiunge Ganzerli – che nelle nostre città, da sempre esempio di democrazia e luogo di civile dibattito politico, si arrivi a ‘rispolverare’ simboli nazifascisti e xenofobi – specifica – Davanti all’atteggiamento e alle scelte del governo, che non risolvono i problemi reali ma purtroppo aggravano la tensione sociale, e quello di Finale ne è triste esempio, la politica deve saper rimettere al centro il dialogo e presentare proposte efficaci – conclude – Piena solidarietà, dunque al gruppo socialista e a tutti i cittadini che, questa mattina, hanno visto le vie del centro deturpate da simboli vergognosi”.

________________

La Cgil Area Nord, in merito agli atti vandalici, oltre a portare la piena e totale solidarietà al Partito Socialista finalese, esprime una forte preoccupazione per gli avvenimenti riportati, che segnano il risveglio di idee che sembravano sepolte dal tempo e dalla storia. La Cgil da sempre in prima linea contro ogni violenza e tendenza antidemocratica e nazifascista, sarà sempre a fianco di chi vieneprevaricato, denunciando comunque atti di assoluta vigliaccheria, segno dei tempi e della paura xenofoba. Non aiuta a superare questo clima l’atteggiamento del Governo ed in particolare la legge sulla sicurezza appena approvata, che ha tutto al di fuori della sicurezza, infatti, usando le parole dell’Osservatore Romano, “porterà dolore e paura ulteriore in mezzo ai cittadini”. Rinnoviamo la nostra solidarietà e vicinanza agli attivisti del partitosocialista, ricordando che troveranno sempre nella Cgil un alleato forte e determinato a lottare contro ogni sopruso.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013