Europee: Tiziano Motti trionfa e vola a Bruxelles


tiziano-motti-43-anniTiziano Motti, il volto nuovo emerso da queste elezioni, presidente della associazione Europa dei Diritti e  candidato al parlamento europeo per la Circoscrizione Nord Est come indipendente nella lista UDC ha trionfato nelle elezioni  svoltesi il 6 e 7 giugno ed è stato eletto parlamentare europeo con oltre 18.000 preferenze.

Un successo travolgente che lo ha visto primo nelle preferenze scudocrociate nei principali Comuni dell’Emilia Romagna come Reggio E., Modena, Carpi, Sassuolo, Rimini, a Trento e Bolzano e in altre località delle Tre Venezie.

Il trionfo di Tiziano Motti che è nato a Reggio Emilia il 7 febbraio 1966 ed ha costruito una importante realtà editoriale, partendo da ruoli subalterni, è un segnale che una nuova classe dirigente, che fonda i propri successi sul lavoro e sul merito si sta affacciando ed è pronta a costruire il partito della Nazione che verrà.

 

Motti, insieme alla moglie Stefania Bigliardi hanno dato vita in questi mesi ad una campagna elettorale innovativa e tradizionale allo stesso tempo, battendosi per le loro idee  porta a porta, nelle piazze, nei paesi, tra la gente, utilizzando nel contempo tutti gli strumenti di comunicazione moderni, i social network, i blog, il videosharing, le radio e le Tv locali. Motti ha saputo parlare alle donne e ai giovani, incontrandoli nelle discoteche e realizzando addirittura un videoclip rap che ha avuto migliaia di contatti in poche ore (www.youtube.com/studiobergonzini). Lo Studio Bergonzini Comunicazione è orgoglioso di avere lavorato al fianco di Tiziano e Stefania Motti e tiene a ringraziare coloro i quali in questi mesi, con il loro paziente impegno, le loro idee e creatività , hanno lavorato senza risparmio e senza dubitare, di giorno e di notte per costruire un successo che appariva così improbabile alla vigilia.