La Consulta C di Carpi delle politiche sociali, nell’ambito del progetto sociale Consulta C, in collaborazione con Comune di Carpi e il Centro di Servizio per il Volontariato Modena, organizza un ciclo di incontri dal titolo: ‘Le sfide del volontariato carpigiano’.


La Consulta ‘C’ Socio – assistenziale di Carpi ha espresso l’esigenza di riappropriarsi della sua connotazione politica, divenendo parte fondamentale della cittadinanza attiva del territorio. In questa ottica, concetti come rappresentanza e partecipazione ritornano ad essere una priorità per le attività delle associazioni. Il tema della rappresentanza è un elemento chiave affinchè il volontariato possa presentarsi come feonomeno coeso e portatore di interessi comuni, evitando logiche strumentali e interessi di parte nel rapporto con altri soggetti del territorio.
Una rappresentanza forte e credibile può diventare strumento politico del volontariato, capace di determinare scelte, strategie di partecipazione alla vita politica della città, in un rapporto davvero paritario e nello spirito della sussidiarietà.

Con questo ciclo di incontri, che prevedono un confronto attivo tra le esperienze dei partecipanti e quelle dei relatori, si intende aprire una discussione serena e approfondita tra associazioni, istituzioni, fondazioni ed altri soggetti del territorio, per intraprendere un dialogo costruttivo che porti un serio contributo alla definizione dello sviluppo locale della comunità.

Il primo incontro, dal titolo ‘Il ruolo del volontariato nel terzo millennio. Quale equilibrio tra ruolo politico ed erogazione dei servizi?‘ è in programma lunedì 15 gennaio, alle 20.45.
Relazionerà Giovanni Moro, presidente di Fondaca – Fondazione per la cittadinanza attiva e docente alla facoltà di Scienze della Formazione, Università di Roma.

Per Informazioni: Centro di Servizio per il Volontariato Modena, Sportello di Carpi,
Via Don Luigi Sturzo, 21 – mar. 16.30–19.30 ven. 11.00–13.00, Tel e fax 059.652940. e-mail



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013