Ruba auto a Sassuolo ed è grave dopo incidente


E’ finita in ospedale la serata “brava” di un pregiudicato magrebino S.E.H. 40enne residente a Casalgrande, ma di fatto senza fissa dimora, che una volta rimessosi dai politraumi vari conseguenti al violento incidente, dovrà affrontare una serie di guai penali ed amministrativi.


Le sue condizioni sono gravi e giudicate con una prognosi riservata da parte dei Sanitari dell’Ospedale di Baggiovara, dove si trova ricoverato non in pericolo di vita.
Il violento scontro frontale e’ avvenuto questa notte intorno alle mezzanotte lungo la Statale che da Sassuolo porta a Casalgrande. Il 40enne magrebino viaggiava a bordo di una Ford Fiesta, risultata poi rubata ieri a Sassuolo.
L’extracomunitario, che guidava in stato di coma etilico (tasso di 3,7 g/l a fronte della soglia di 0,5 stabilita dal Codice della Strada), ha invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente con una Ford Focus condotta da un 32enne di Sassuolo poi medicato e per il quale i medici hanno diagnosticato una prognosi di 10 giorni.
Il magrebino, già noto alle forze dell’ordine, dovrà rispondere di ricettazione di autovettura risultata rubata, guida senza patente, guida in stato d’ebbrezza ed invasione di corsia.