Carpineti: bracconiere denunciato


La Polizia provinciale ha sorpreso un bracconiere di 55 anni, A.F., in azione nei boschi di Carpineti, e lo ha denunciato alla Procura della Repubblica.

Gli agenti, dopo diverse ore di appostamento in un’isolata frazione di Carpineti nella notte tra sabato e domenica, hanno scorto il bracconiere appostato con la sua carabina in attesa del passaggio di qualche animale.

A.F. è stato sorpreso mentre rincasava ed è stato fermato dai vigili provinciali, che gli hanno chiesto di mostrare tutte le armi di cui risultava intestatario. All’appello mancava un fucile da caccia, quello che il bracconiere aveva utilizzato poco prima e che, accortosi di essere pedinato, aveva nascosto rientrando a casa. La Polizia provinciale lo ha recuperato dopo una breve ricerca.

A carico di A.F. è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica, non solo per avere esercitato la caccia in periodo vietato, ma anche per aver lasciato un’arma incustodita.