Modena: approvato Ordine del giorno su centro storico


Con i voti favorevoli dei partiti che compongono la maggioranza, il voto contrario di Forza Italia, Alleanza Nazionale e Lega Nord, l’astensione di Modena a Colori (assenti i consiglieri di UDC) il consiglio comunale di lunedì ha approvato un Ordine del giorno in cui, sentita la relazione dell’assessore Stefano Bonaccini relativa alle politiche ed al programma di interventi a favore di un rilancio e di una riqualificazione del centro storico, valuta con soddisfazione ed interesse il lavoro svolto.

In particolare nel documento si sottolinea il lavoro svolto in questi ultimi anni dall’Amministrazione comunale che ha determinato un lieve ma costante aumento dei residenti, un aumento di nuove attività commerciali ed esercizi pubblici e un aumento di turisti. Un lavoro reso possibile grazie anche alla collaborazione e all’impegno delle associazioni imprenditoriali, delle libere professioni, dell’associazionismo culturale, degli operatori economici e degli stessi residenti.

L’Ordine del giorno esprime un giudizio positivo per l’insieme degli interventi prodotti nella promozione degli eventi culturali ed iniziative di promozione, che ormai si svolgono tutto l’arco dell’anno, rivolte non solo ai cittadini modenesi ma all’insieme dei visitatori e frequentatori della nostra città.
Il documenta termina con l’impegno del Consiglio comunale a riprendere la discussione ed una verifica sui temi del centro storico almeno una volta all’anno, allargando il tema del rilancio del centro anche alle trasformazioni, alle innovazioni strutturali e urbanistiche che stanno interessando tutta l’area urbana modenese.