Venerdì e sabato torna Bob a Modena


Tornano a promuovere la guida sicura, venerdì 3 marzo al Jam di Baggiovara e sabato 4 marzo allo Snoopy di Modena, gli operatori del progetto Bob – Se bevi non guidare, promosso dall’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Modena e dall’assessorato alla Sanità e politiche sociali della Provincia di Modena in collaborazione con il Silb – Confcommercio di Modena. Bob, giunto al terzo anno di attività, coinvolge tra il 24 febbraio e il 21 aprile 8 locali di Modena e provincia per 17 serate.

In accordo con i gestori, gli operatori distribuiscono materiale informativo e chi desidera può sottoporsi al test dell’etilometro. Bob è un progetto che promuove la responsabilità alla guida invitando i gruppi di giovani a designare un ragazzo o una ragazza, detto appunto Bob, che non beve e si fa carico di trasportare a casa gli altri in sicurezza.

I ragazzi si sottopongono al test in modo volontario e senza sanzioni, e chi può attestare un tasso alcolico zero riceve un ingresso scontato o una consumazione analcolica. Chi invece ha un tasso alcolico al di sopra del limite di legge di 0,5 g/l è invitato a non guidare. La partecipazione al progetto è volontaria e coloro che decidono di sottoporsi al test non costituiscono un campione rappresentativo dei frequentatori delle discoteche e dei circoli giovanili modenesi. Il numero di quanti sono risultati sobri è comunque aumentato, sia nel 2004 sia nel 2005. Gli operatori hanno inoltre riscontrato che il test dell’etilometro viene spesso utilizzato anche da chi sa di non dover guidare, ma desidera verificare gli effetti dell’alcol assunto. Sempre più gruppi, inoltre, hanno preso l’abitudine di utilizzare il test per verificare chi presenta un tasso alcolico al di sotto del limite legale e quindi può mettersi alla guida.