Sostegno all’export e alla ricerca di nuovi mercati, supporto nella partecipazione alle fiere per le Pmi e
all’imprenditoria femminile. Sono stati questi i temi al centro dell’incontro tra il presidente della Camera di Commercio di Modena, Alberto Mantovani, ed una rappresentanza di imprenditrici di Api Donna guidata dalla presidente, Anna Marchetti e dal direttore di Api, Modena Maria Grazia Malagoli.


“Abbiamo chiesto di incontrare il presidente della Camera di Commercio – ha spiegato Anna Marchetti – perché crediamo nel ruolo e nelle funzioni dell’ente camerale. In questi anni abbiamo apprezzato l’efficienza dei servizi offerti dalla Camera modenese, ma ci è sembrato utile approfondire il tema del rapporto con le Pmi per
rafforzare ulteriormente la presenza sui mercati esteri delle nostre imprese”.

Api Donna chiede in particolare un’attenzione ai mercati forti dell’Europa, dell’Asia e delle Americhe. “Sono i mercati ricchi quelli sui quali abbiamo maggiori possibilità di affermarci – ha continuato Marchetti – dal momento che le nostre aziende puntano
sulla qualità del prodotto che ha, inevitabilmente, prezzi elevati per i mercati cosiddetti emergenti. In questo senso molto può fare Promec, nell’indicare alle imprese i mercati e le aree nelle quali
indirizzare l’export”.

Altro tema affrontato è stato quelle delle fiere internazionali che si svolgono in Italia, con l’auspicio di trovare un maggiore sostegno della Camera di commercio per favorire la presenza delle Pmi modenesi. “I compratori esteri – ha spiegato Anna Marchetti – hanno come punto di riferimento nella ricerca di fornitori proprio questo tipo di manifestazioni. Per la piccola impresa è spesso difficile partecipare singolarmente; per questo è necessario un supporto ed un coordinamento da parte di quegli enti, come la Camera di Commercio, che hanno fra i propri compiti anche la promozione del sistema
economico locale”.

“Credo che i temi proposti da Api – ha detto il presidente Mantovani
– sollevino aspetti importanti per la nostra economia. In merito all’imprenditoria femminile ricordo che presso la Camera di Commercio
opera il Comitato per l’imprenditoria femminile, la cui azione la Camera sostiene concretamente, a testimonianza dell’interesse nei confronti delle donne imprenditrici. Per quanto riguarda il supporto
all’export – ha continuato Mantovani – crediamo anche noi che i mercati sui quali puntare siano quelli più evoluti, sia europei che extra europei, nei quali viene apprezzata la qualità e la capacità di
produrre delle nostre imprese. Sulle fiere, poi, c’è la nostra intenzione di partecipare attivamente a Modena alla nascita di una manifestazione dedicata all’agroalimentare, che valorizzi le eccellenze del nostro territorio, come ad esempio l’aceto balsamico. Si tratta di un mezzo efficace che, valorizzando una produzione assolutamente originale, può promuovere complessivamente un comparto molto ampio”.

Apprezzamento per la disponibilità del presidente della Camera modenese è stato espresso dal direttore dell’Api, Maria Grazia Malagoli “Siamo lieti dell’interesse dimostrato dal presidente
Mantovani per i temi sollevati oggi. Crediamo che le Pmi, in particolare in ambiti territoriali come quello modenese, costituiscano la spina dorsale del sistema economico locale e per questo vanno ascoltate. Trovo interessante la proposta avanzata dal presidente di un evento fieristico che promuova una delle eccellenze del nostro territorio. Altro tema decisivo per il nostro sistema economico – ha concluso Malagoli – è l’incontro e lo scambio tra
ricerca e imprese, che dovrà essere improntato sempre di più all’efficienza e alla trasparenza per tutti i soggetti coinvolti”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013