Elezioni: vietato usare cellulari con fotocamera in cabina


Niente telefoni cellulari con fotocamera o apparecchi per registrare immagini nelle cabine elettorali in occasioni delle prossime elezioni amministrative. A ricordarlo è il ministero dell’Interno, che ha reso noto che i presidenti di seggio dovranno affiggere, all’interno di ogni sezione elettorale, un avviso contenente il divieto di utilizzare telefoni cellulari provvisti di fotocamera o altre apparecchiature in grado di registrare immagini all’interno delle cabine elettorali.

Nello stesso avviso dovrà inoltre essere precisato che, qualora si verifichino fenomeni di condizionamento del voto, questi potranno essere perseguiti dall’autorità giudiziaria penale.

I presidenti di seggio non possono invece effettuare perquisizioni personali nei confronti degli elettori nè procedere ad eventuale sequestro di telefoni cellulari o di altre apparecchiature in grado di registrare immagini, tenuto conto che, in materia elettorale, non vi sono specifiche disposizioni che consentono di effettuare queste operazioni presso gli uffici elettorali di sezione.