martedì, 16 Aprile 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeTeatroSuccesso a Modena per la 'prima' di Vecchi tempi





Successo a Modena per la ‘prima’ di Vecchi tempi

Caloroso successo ieri sera al
teatro Storchi di Modena per la prima nazionale di ‘Vecchi
tempi’ di Harold Pinter, nella nuova produzione di Emilia
Romagna Teatro Fondazione e del Teatro Stabile di Catania, con
la regia di Roberto Andò e l’interpretazione di Umberto Orsini,
Greta Scacchi e Valentina Sperlì.

C’era grande attesa per questo nuovo allestimento della
“commedia della memoria” di Pinter, a trent’anni dalla
contestata messa in scena diretta da Luchino Visconti, che lo
stesso Pinter fece bloccare polemicamente, ritenendola non
rispettosa del suo testo. Protagonista di quello spettacolo era
sempre Umberto Orsini, che torna a confrontarsi oggi con il
ruolo di Deeley, un uomo fra due donne e tanti ricordi.

‘Vecchi tempi’ si svolge all’interno di una stanza, il
salotto di una casa di campagna, dove una coppia, Deeley e Kate
(Sperlì), attende la visita di un’amica della moglie, Anne
(Scacchi), con cui lei ha condiviso l’appartamento e la
giovinezza a Londra. Il testo prende proprio avvio con una
conversazione fra Deeley e la moglie su questa strana visita che
sta per avvenire, ma in realtà Anne è già lì, come un’ombra:
entrando in scena, si intrufola nei ricordi (e nelle
dimenticanze) dell’amica e del marito. Entrambe le donne
comunque appaiono enigmatiche, misteriose, così come il testo
resta sospeso fra molti interrogativi. Nella versione del
regista Andò, alcuni passaggi della conversazione fra i
personaggi sono sottolineati da immagini e proiezioni video che
si accendono alle spalle del salotto chiaro, su maxischermi:
l’effetto è quello di grandi finestre dove spesso si affacciano
gli stessi ricordi.

Presenti in sala per la prima, numerose personalità della
cultura e dello spettacolo, come il soprano Raina Kabaivanska e
il letterato e traduttore Guido Davico Bonino. Grandi applausi
sono stati tributati ai tre attori: una particolare accoglienza
é stata rivolta a Greta Scacchi, attrice italo -anglo
-australiana, già protagonista di film hollywoodiani, che
debutta ora (in lingua italiana) sui palcoscenici del nostro
Paese.

Dopo la prima modenese (con repliche al teatro Storchi fino a
domenica 18 gennaio), la tournee di ‘Vecchi tempi’ toccherà
Bologna (Arena del sole, 20-25 gennaio), Catania (teatro Verga,
27 gennaio-15 febbraio), Firenze (teatro della Pergola, 17-22
febbraio), Perugia (teatro Morlacchi, 24-29 febbraio), Imola
(teatro Ebe Stignani, 1-7 marzo) e Milano (teatro Paolo Grassi,
9 marzo-4 aprile).
















Ultime notizie