Modena: piazza Grande, una finestra sul mondo


Sabato, 20 dicembre, dalle ore 17, piazza Grande sarà immersa in un’atmosfera di sogno e diventerà per una sera la più grande piazza del mondo. Immagini di bambini, nelle loro differenze di genere e di cultura, racconteranno alla città la pace, la libertà e l’amicizia attraverso suggestioni visive e sonore che, come grandi finestre sul mondo, saranno proiettate sul Palazzo Comunale creando un’atmosfera magica ed emozionante.

E’ la festa di Natale ‘Finestre di sogni, sguardi sul mondo‘ organizzata dall’assessorato Istruzione e Politiche per l’infanzia. Ad aprire i festeggiamenti, alle ore 17, saranno gli auguri alla città da parte del sindaco Giuliano Barbolini. Quindi inizierà lo spettacolo di luci e immagini preparato nei laboratori del Centro MoMo dagli operatori della società ‘Le Grandi Immagini’ che hanno coinvolto i bambini in attività teatrali, musicali di letture e narrazioni e grafico pittoriche.

I testi sono stati suddivisi in 24 quadri, tanti quanti i giorni dell’Avvento passando dalla fantasia del racconto e dal sogno di mondi invisibili, alla costruzione di un mondo rinnovato. Attraverso un collage di frammenti letterari si offre una dimensione pluralistica dello spirito natalizio, lontano dai riti consumistici. Le immagini, le storie e i volti dei bambini di Modena regaleranno sogni, messaggi e auguri a tutti coloro che, a naso in su, si lasceranno incantare dalla magica atmosfera.

Lo spettacolo si chiuderà intorno alle 18 con gli auguri e i ringraziamenti dell’assessore all’Istruzione Morena Manfredini. Le proiezioni saranno ripetute fino alle 20.30; durante l’iniziativa verranno offerti ai bambini caramelle e segnalibri.