Sospeso sciopero benzinai contro carte di credito




Dopo 48 giorni di blocco, i benzinai sospendono la loro azione di protesta contro l’aumento delle commissioni sull’uso delle carte di pagamento.

Da domani, quindi, comunicano in una nota congiunta Faib/Aisa Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio, ”carte di credito e bancomat saranno di nuovo regolarmente accettate su tutti gli impianti della rete distributiva di carburanti, con la sola eccezione dei gestori i cui POS sono collegati ai pochi istituti di credito che hanno inteso comunque aumentare le commissioni e fintanto che tali gestori non abbiano provveduto, cosi’ come sta avvenendo, a cambiare banca”



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013