Si intitola “Il passatempo” il nuovo progetto che inizierà nel mese di febbraio sul territorio dell’Unione Colline Matildiche, che comprende i Comuni di Albinea, Quattro Castella e Vezzano sul Crostolo. Lo scopo è contrastare le fragilità, con particolare attenzione a persone anziane e svantaggiate, spesso confinate in situazioni di semi-isolamento. Si punta a coinvolgere persone a rischio esclusione sociale, anziani, persone con demenza, chi ha poche occasioni di confronto e di uscita.

Le attività legate alla natura si svolgeranno un mercoledì pomeriggio al mese e saranno ospitate nella sede dell’associazione di promozione sociale Arte In Orto che si trova nel giardino del Castelletto di Villa Arnò. La villa, in stile neoclassico, è uno dei gioielli dell’architettura ottocentesca reggiana, un complesso di grande valore abbellito da un vasto parco storico e da un giardino curatissimo, usato da Arte In Orto per i propri percorsi divulgativi e ora anche sede distaccata de Il Passatempo. Saranno proposte diverse iniziative legate al giardino, quali visite guidate, passeggiate con degustazioni, atelier di lettura e poesia, lezioni tematiche e laboratori di semina.

Gli altri mercoledì del mese il ritrovo sarà al Centro sociale I Boschi di Puianello, un’area accogliente con tanto verde in cui muoversi. Ogni mercoledì pomeriggio è previsto un incontro gestito da operatori e da volontari che si occupano anche del trasporto di chi non possa muoversi autonomamente. Nel centro verranno organizzati laboratori, giochi, momenti in musica, spettacoli. Non mancheranno le uscite all’aperto e l’attività fisica “dolce”, assieme a un esperto Uisp.

Buona compagnia, piante, arte e natura, percorsi controllati sono un ottimo modo per passare il tempo, per affiancare le persone fragili, rompere la solitudine e creare percorsi solidali. Gli organizzatori stanno riflettendo sulla possibilità di organizzare incontri sul tema della contemporaneità e dei suoi problemi, con approfondimenti sugli stili di vita corretti in età avanzata, sulla prevenzione degli incidenti domestici e sull’attenzione da porre a possibili truffatori, lavorando insieme ai vigili del fuoco e alla polizia municipale.

Per iscriversi e avere ulteriori informazioni contattare il numero 3664145871 oppure il 3401491444. Via e-mail scrivere a passatempo.re@gmail.com.

Il progetto è finanziato dalla Regione Emilia Romagna e nasce da una collaborazione con diverse realtà attive in zona, Aima (Associazione Italiana Malattia di Alzheimer Reggio Emilia), Auser, Arte in Orto, I Boschi di Puianello, Banca del Tempo di Montecavolo, Associazione Nazionale Vigili del Fuoco sezione Reggio Emilia, Centro Sociale Ricreativo Sportivo di Montecavolo, Centro Sociale Circolo Albinetano, Centro Sociale I Giardini di Vezzano e Uisp comitato territoriale Reggio Emilia. Le iniziative godono del patrocinio dell’Unione Colline Matildiche.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013