La 54esima Sagra del Lambrusco di Albinea che si è conclusa domenica ad Albinea è andata in archivio con un grande successo. Nei quattro giorni di festa migliaia di persone hanno fatto tappa ad Albinea per degustare il rosso frizzante accompagnato dai deliziosi assaggi gastronomici cucinati sul momento.

Affollati sia lo stand “Centolambruschi”, che quello della Compagnia della Spergola “Contrada di Montericco”. A fare da cornice al vino, protagonista incontrastato della manifestazione, tanti mercatini e bancarelle nelle quali i partecipanti hanno trovato sia oggetti antichi che prodotti legati al benessere.

Boom di presenze anche al ristorante della Pro Loco in piazzale Lavezza, che ha sfornato migliaia di piatti e soddisfatto altrettanti palati con un menù rigorosamente legato alla tradizione reggiana.

Durante la Sagra è andata in scena la disfida del cappelletto “Ombeliscus Veneris”: in 15 hanno presentato la loro pasta fresca fatta in casa alla commissione composta da sei giudici. Quest’anno a spuntarla è stata l’albinetana Francesca Giampietri. Seconda si è classificata Ornella Iori. A loro è stata consegnata in premio una ciotola in ceramica decorata de “I Manfredi”. Tutti i partecipanti hanno ricevuto un attestato.

Quest’anno è stato bandito anche il concorso per il miglior lambrusco della sagra a cui hanno partecipato 20 cantine chiamate a dare un giudizio sui rossi frizzanti. La sfida è stata molto equilibrata, ma alla fine a vincere è stata la Cantina di Puianello.

Tra i momenti più partecipati della 54esima edizione si inseriscono l’edizione 2018 di “Un gol per Chiarino”, andato in scena domenica allo stadio “Il Poggio” e l’esibizione delle splendide pattinatrici dello Skating Albinea, che hanno dato spettacolo sabato sera nella pista del parco Lavezza.

Tanto pubblico e grande curiosità ha inoltre destato la presenza in sala civica del sommelier e wine educator fiorentino Filippo Bartolotta, che domenica mattina ha presentato il suo libro “Di che vino sei”.

Bartolotta è il sommelier che ha avuto l’onore di servire e spiegare ben 9 vini a Barack Obama e consorte ed è stato invitato ad Albinea dall’amico e collega sommelier Sabatino Sorrentino, titolare del ristorante “Eco del Mare”.

La Sagra va dunque in archivio con numeri importanti e con la certezza di aver ancora una volta dato lustro e visibilità ai prodotti del territorio.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013