mercoledì, 24 Luglio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeTop news by ItalpressSchick replica a Mikautadze, Georgia-Repubblica Ceca 1-1





Schick replica a Mikautadze, Georgia-Repubblica Ceca 1-1

AMBURGO (GERMANIA) (ITALPRESS) – Finisce 1-1 la sfida tra Georgia e Repubblica Ceca, sconfitte nelle rispettive partite d’esordio a Euro2024 e quindi bisognose di punti. Al rigore di Mikautadze sul finale di primo tempo, risponde Schick nella ripresa. I cechi partono bene e ci vuole un doppio intervento ravvicinato di Mamardashvili a fermare due volte Schick nei primissimi minuti. Al 23′, gli uomini di Hasek si portano in vantaggio grazie a Hlozek ma l’arbitro annulla per tocco di mano dopo la segnalazione al Var. In pieno recupero, sul versante opposto, arriva l’episodio che svolta il match. Hranac commette fallo di mano area e l’arbitro, dopo la revisione al Var, assegna il penalty ai georgiani. Dal dischetto si presenta Mikautadze, che spiazza il portiere e porta in vantaggio i suoi firmando il suo secondo gol nel torneo. Subito dopo, ci vuole un altro grande intervento di Mamardashvili per fermare una conclusione mancina di Schick. Le due squadre vanno al riposo sull’1-0. La prima chance della ripresa è per la formazione di Sagnol e arriva al 12′, con Kvaratskhelia bravo a ripartire palla al piede dalla sua metà campo in contropiede e a servire Mekvabishvili, ma il centrocampista spara fuori con il destro. Due minuti più tardi, arriva il meritato pareggio. Da un corner dalla destra svetta il neo entrato Lingr che colpisce il palo, ma sulla ribattuta è Schick il più lesto di tutti a ribadire in rete per l’1-1. L’attaccante ex Sampdoria e Roma è però costretto poco più tardi ad abbandonare il campo per un possibile infortunio muscolare. Al suo posto entra Chytil, che al 32′ manda di poco a lato un colpo di testa dopo un traversone dalla sinistra. Pochi istanti dopo, Mamardashvili mette le mani su una nuova conclusione dal limite di Lingr. I cechi vano all’assalto, ma all’ultimo istante di recupero sudano freddo quando il neo entrato Lobjanidze spara alle stelle un destro ravvicinato al termine di un’azione di contropiede. La sfida si chiude sull’1-1, con le due squadre che muovono la classifica del girone salendo entrambe a quota 1.
– Foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).

















Ultime notizie