mercoledì, 24 Luglio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppuntamentiIl Madrigale e la musica barocca, domani sera a Palazzo Ducale Sassuolo





Il Madrigale e la musica barocca, domani sera a Palazzo Ducale Sassuolo

Anche il nostro Palazzo Ducale sarà protagonista, domani sera, delle iniziative a cura di Gallerie Estensi in occasione della Festa Europea della Musica, che puntano a valorizzare, attraverso il linguaggio universale della musica, la storia e le peculiarità dei siti museali che delle Gallerie fanno parte.

Il progetto intende infatti ripercorrere alcune fasi della storia estense attraverso il linguaggio musicale.

Tre diversi ensemble di grande prestigio si esibiranno contemporaneamente a partire dalle ore 20 di venerdì 21 giugno nelle tre sedi delle Gallerie Estensi, dando vita ad un unico “fiume” sonoro che desidera celebrare l’amore degli Este per la musica e ricordare il contributo della dinastia in materia di mecenatismo e dedizione alla bellezza e al collezionismo.

In questo percorso, che dalla Ferrara rinascimentale di Leonello e Borso d’Este arriva alla Modena ducale di Francesco I e Francesco II, saranno almeno tre i temi affrontati, mantenendo un ideale filo rosso di tutto il progetto nelle sue tre sedi (Modena, Sassuolo e Ferrara).

Palazzo Ducale sarà teatro de “Il madrigale e la musica barocca”: stravaganze e virtuosismi. Durante tutto il Seicento, il madrigale diventa la forma musicale per eccellenza, cui si dedicano i maggiori artisti dell’epoca. Le stravaganze e i virtuosismi tipici del Barocco sono l’anticamera per la musica del Settecento. E quale cornice migliore per un concerto di madrigali, se non la delizia barocca di Sassuolo? La “piccola Versailles”, riadattata da Francesco I a partire dal 1634 su modello delle grandi dimore europee, con i suoi trompe – l’oeil, le sue illusioni ottiche, i suoi affreschi pieni di allegorie e scene mitologiche, è lo scenario perfetto del concerto che l’Ensemble i Madrigalisti Estensi eseguirà per rendere omaggio, ancora una volta, al mecenatismo e all’amore per la musica del casato.

La partecipazione al concerto sarà gratuita, previo acquisto del biglietto di ingresso a Palazzo.

















Ultime notizie