sabato, 20 Luglio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppennino ModeneseFesta grande a Prignano per Filippo Pietri vincitore del Rally d’Albania





Festa grande a Prignano per Filippo Pietri vincitore del Rally d’Albania

Accoglienza da campione domenica scorsa nel capoluogo per il 21enne prignanese Filippo Pietri, reduce dalla vittoria, sia in assoluto sia di categoria (M2), nella gara di enduro Rally d’Albania, che si è svolta in sette diverse giornate la scorsa settimana.

Filippo, che pratica Enduro fin dall’età di 8 anni ed è cresciuto nella scuola del campione prignanese Paolo Ceci, si è imposto a bordo della sua Kove Rally 450 (moto di fabbricazione cinese) su quasi duecento concorrenti, ottenendo così il suo primo grande successo internazionale. A Prignano è stato accolto domenica pomeriggio da tifosi e concittadini che hanno voluto congratularsi con lui per il prestigioso traguardo raggiunto.

“È stata una grande emozione vincere questo trofeo – ha commentato Filippo durante la festa che si è svolta a Prignano in suo onore – e credo che il segreto per questo risultato sia stata la concentrazione durante ogni tappa, che mi ha permesso di non commettere molti errori. Ringrazio tutti coloro che mi stanno sostenendo in questo percorso e gli sponsor Rcm, Officina Grafica di Sant’Antonino di Casalgrande e Assicoop Unipol Modena e Ferrara”.

“Come amministrazione comunale – ha aggiunto il sindaco Mauro Fantini – ci congratuliamo con Filippo. Questo ragazzo dimostra ogni giorno di più di avere ereditato il dna di famiglia, dal momento che già il nonno era un grande appassionato di moto, e lo stesso è il padre. Ringrazio anche Paolo Ceci che da diversi anni, grazie al Motoclub Il Monte, sta offrendo a tanti ragazzi del territorio la possibilità di coltivare una loro passione e, come nel caso di Filippo, di affermarsi anche a livello internazionale”.

Già lo scorso maggio Filippo, all’Hellas Rally Raid di Grecia, aveva ottenuto ottimi piazzamenti, con il nono posto assoluto e il terzo di categoria. Ora, a fine giugno attendono il 21enne prignanese la terza e la quarta prova del Campionato italiano di Motorally, che attualmente lo vede in testa alla classifica.

















Ultime notizie