venerdì, 21 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppuntamentiAppuntamenti previsti nei prossimi giorni a Guastalla





Appuntamenti previsti nei prossimi giorni a Guastalla

L’estate guastallese si riempie di sport, in occasione del torneo 36h, ormai una tradizione per la nostra cittadina. Come ogni anno, da 9 anni a questa parte, la società Sport Party Guastalla, composta da un gruppo di giovani organizzatori, realizzerà un evento sportivo no profit della durata di 36 ore: SPORTPARTY 2024. Calcetto, beach volley, tennis e basket sono gli sport a cui sarà possibile partecipare. E, come di consueto, tutto il ricavato del torneo verrà devoluto in beneficenza ad enti/associazioni locali.

Il 36h avrà luogo presso la Polisportiva Aics di Via Spagna, nel weekend del 15 e 16 giugno. Il torneo inizierà alle 9:00, proseguendo per tutta la mattinata. Durante il pomeriggio verranno svolti dei giochi, ideati sia dallo staff (in cui il tema saranno le olimpiadi) che dalle squadre partecipanti allo scopo di coinvolgere i vari spettatori. Il primo obbiettivo degli organizzatori è, infatti, quello di promuovere un evento basato sì sullo sport, ma che sia anche un luogo di incontro e divertimento per ragazzi e ragazze di tutte le età.

Durante tutto l’evento sarà presente uno stand gastronomico con cibo e bevande, in collaborazione con Pro Loco. Inoltre, durante la serata di sabato, sarà presente un Dj Set, con la presenza di un ospite proveniente da Madonna di Campiglio.

Per quanto riguarda la giornata di domenica, la grande novità di quest’anno coinvolge la mattina, con la proposta di un’attività di yoga e risveglio muscolare organizzata dallo staff. Successivamente, anche quest’anno si terrà il Vespa Raduno, con una gara di gimkana. Il resto della giornata sarà dedicato alle fasi finali dei vari tornei e alle premiazioni, con fine dell’evento prevista intorno alle 21:00.

 

GIOVEDÌ A TEATRO IL SAGGIO DI FINE ANNO DEI BALLERINI DEL KYOTO CENTER

Giovedì 13 giugno, presso il teatro comunale R. Ruggeri di Guastalla, le ballerine e i ballerini di Kyoto Center ASD APS, guidati dal maestro Gabriele Guerreschi, si esibiranno nel tradizionale saggio di fine anno. Mesi di fatica, risate, impegno e amicizia condensati in una serata emozionante per i protagonisti e gli spettatori.

Per informazioni e per l’acquisto dei biglietti, contattare la segreteria del Kyoto Center allo 0522.830511 oppure 3931366037.

 

“DI CAPUA-GONZAGA. I FEUDI DEL REGNO DI NAPOLI E LA CONTEA DI CAMPOBASSO: UNO STEMMA RITROVATO”

Giornate di studio sulle figure di Isabella di Capua e Ferrante I Gonzaga a Rodigo (MN) il 14 giugno 2024 e a Guastalla (RE) il 15 giugno 2024 con l’archeologo dott. Walter Santoro (Opificio Culturale).

Venerdì 14 e sabato 15 giugno 2024 l’Associazione Volontari AVR Scintille di Rodigo (MN) – presidente dott. Aimone Araldi – e la Biblioteca M.A. Maldotti di Guastalla (RE) – direttore prof. Ivan Cantoni, organizzano due giornate di studio curate dall’archeologo dott. Walter Santoro (Opificio Culturale), incentrate sulle figure di Isabella di Capua e Ferrante I Gonzaga e i domini nel Regno di Napoli (secc. XVI-XVII).

In particolare, gli incontri verteranno sulla Contea di Campobasso che i Gonzaga hanno tenuto dal 1531 al 1639 e la scoperta di uno stemma nuziale ritrovato nell’antico palazzo di famiglia (oggi Palazzo Cannavina) concernente il matrimonio avvenuto il 14 agosto 1531 tra i personaggi delle due nobili famiglie.

Il palazzo, difatti, fu costruito proprio in occasione delle nozze tra Isabella di Capua e Ferrante I Gonzaga. La scoperta è stata fatta nel 2017 dai ricercatori Walter Santoro e Mario Ziccardi decifrando lo stemma presente sul portale collocato nella corte interna. Ad oggi rappresenta il terzo stemma congiunto esistente in Italia, affiancato da quello presente nel Palazzo Petrucci in piazza San Domenico Maggiore di Napoli e de “La Gonzaga” (Villa Simonetta) in Milano.

L’accorta politica matrimoniale videro i Gonzaga governare molti feudi anche nel Regno di Napoli, tra cui il Principato di Molfetta, la Contea di Giovinazzo, i feudi in Terra d’Otranto e nel Molise con la Contea di Campobasso. La condivisa presenza della casata dei Gonzaga nella figura di Ferrante I e dei suoi discendenti nella prima metà del XVI secolo portò difatti la dinastia cadetta a divenire una realtà distinta nello scacchiere degli Stati Italiani, divenendo entità autonoma con la fondazione dello Stato di Guastalla.

Sposando una nobile del Regno meridionale, il Gonzaga ampliò i suoi possedimenti garantendosi un ulteriore serbatoio sia economico che intellettuale. I territori e i feudi del Mezzogiorno divennero la cassaforte della famiglia Gonzaga per sostenere la politica ispano-lombarda, pagare i debiti di Ferrante, innalzare il proprio status sociale.

L’alleanza nuziale segnò per l’epoca vasta eco, distinguendosi fra le coppie altolocate più in vista dell’intera Europa. Punto di riferimento delle nobiltà con cui entrarono in contatto, dalla Sicilia a Milano, la coppia visse prevalentemente a Mantova, ma anche a Guastalla, Napoli e nei numerosi castelli e palazzi disseminati nella penisola, tra cui Campobasso. Dal matrimonio nacquero tredici figli, di cui Ippolita vide la luce proprio nel loro palazzo di Campobasso nel 1535.

Le due giornate di studio si terranno venerdì 14 giugno 2024 presso Villa Balestra di Rodigo (MN), ore 21:00, e sabato 15 giugno 2024, presso la Biblioteca Maldotti di Guastalla (RE), ore 16:30, e saranno moderate dal dott. Italo Scaietta (Amici di Palazzo Te e Musei Mantovani) e dal dott. Ivan Cantoni (Biblioteca Maldotti), con la partecipazione dei relatori dott. Walter Santoro (Opificio Culturale), dott. Raffaele Tamalio (Accademia Nazionale Virgiliana) e dott. Fiorello Tagliavini (Direttore Teatro R. Ruggeri).

 

Avis Guastalla celebra la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue con un imperdibile Concerto in programma venerdì 14 giugno 2024 presso il Duomo di Guastalla

AVIS GUASTALLA festeggia la GIORNATA MONDIALE del DONATORE DI SANGUE 2024, che ricorre ogni anno in tutto il mondo il 14 GIUGNO per iniziativa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, con un imperdibile CONCERTO in prima assoluta dal titolo “SACRED CONCERT” di DUKE ELLINGTON, con CBBAND Orchestra e i Cori “Cake & Pipe” e “Cor dè Vocali”. Il concerto si terrà venerdì 14 giugno alle ore 21.00 nel Duomo di Guastalla.

L’evento è sponsorizzato da importanti aziende del territorio che assieme ad Avis vogliono celebrare la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue facendo dono alla popolazione di una serata di eccellente Musica.

È occasione importantissima per ringraziare gli oltre 1200 soci donatori e collaboratori guastallesi e per ricordare il valore enorme della donazione di sangue e l’esigenza di nuovi e più numerosi donatori” dicono da Avis.

Il 14 giugno (data di nascita del Dott Karl Landsteiner scopritore dei gruppi sanguigni nel 1901) in tutto il mondo sono ricordati e ringraziati i Donatori di Sangue per il loro anonimo, gratuito e preziosissimo gesto di aiuto alla cura e guarigione di tante persone. E viene sottolineato come le crescenti esigenze degli Ospedali e delle attività trasfusionali richiedano che sempre più persone si rendano disponibili a donare sangue ed emocomponenti.

Donare è un gesto consapevole di grande solidarietà e responsabilità civica e come tale viene riconosciuto anche dal Servizio Sanitario Nazionale. Occorre però insistere sull’informazione e sulla promozione affinché non venga a mancare il necessario ricambio generazionale e nuovi volontari, in particolare giovani, si rendano disponibili a donare.

Diffondere il valore del Dono, fare informazione. Questo è il compito di Avis e Avis Guastalla si impegna attraverso iniziative di vario genere, cercando collaborazioni con il mondo della Scuola, dello Sport e con Enti, Associazioni e Aziende del territorio.

Tutti uniti perché il valore del Dono, della Solidarietà e della tutela della Salute siano sempre pilastri della nostra Società e forze di coesione per una società equa ed inclusiva.

Questo è lo spirito della serata di venerdì 14 giugno con “SACRED CONCERT by DUKE ELLINGTON” condiviso da Avis e dalle Aziende sponsor. Tutta la cittadinanza, guastallese e non, è invitata a partecipare.

Sarà uno spettacolo di eccellente livello con oltre 50 tra musicisti e coristi di indiscusso spessore professionale che con grande passione ci “doneranno” le musiche del Duca.

Duke Ellington diffuse i suoi CONCERTI SACRI in tutto il mondo nelle più importanti chiese e cattedrali, nelle sale da concerto e nelle università … e ora a Guastalla la CBBAND e i Cori “Cake & Pipe” e “Cor dè Vocali” ci riproporranno questa bellissima musica come omaggio per tutti i donatori e tutta la cittadinanza.

 

TORNA IL “CINEMA SOTTO LE STELLE” 

Non poteva mancare a Guastalla la tradizionale rassegna di cinema sotto le stelle a illuminare le serate estive con film di successo. Anche quest’anno, dunque, da lunedì 24 giugno a mercoledì 28 agosto, i guastallesi potranno godersi la visione dei film all’aperto, una magia per tutti i gusti e tutte le età. “Cinema sotto le stelle”, organizzata dall’Assessorato alla cultura, propone 23 proiezioni articolate in due giorni a settimana, il lunedì e il mercoledì, presso il cortile della scuola primaria in via Andrea Costa. Le serate del lunedì sono specialmente dedicate alle famiglie, quelle del mercoledì ad un pubblico adulto. Le proiezioni inizieranno alle ore 21:30, da agosto alle ore 21.00. L’ingresso è gratuito.

















Ultime notizie