sabato, 20 Luglio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeCampegineAutoarticolato tampona un’autovettura sull’autostrada A1: conducente risultato positivo all’alcoltest





Autoarticolato tampona un’autovettura sull’autostrada A1: conducente risultato positivo all’alcoltest

Nello scorso week end, la viabilità della zona autostradale di Campegine è stata messa a dura prova da traffico intenso, causato da un importante tamponamento sull’A1, all’altezza del chilometro 127 sud, fra un autoarticolato ed un’autovettura.

A seguito dell’incidente, l’autoarticolato ha perso buona parte del carico, costituito da materiale siderurgico non saldamente assicurato, che ha invaso anche l’altra corsia dell’autostrada con tutto ciò che ne è conseguito in termini di congestione autostradale. Tutto ciò ha infatti provocato il blocco immediato della viabilità, creando significativi disagi agli automobilisti.

La Polizia Stradale di Reggio Emilia, di servizio in zona, è intervenuta prontamente con i rilievi del caso. Gli agenti, nonostante nessuno dei coinvolti avesse riportato delle lesioni, accortosi dello stato alterato del conducente del mezzo pesante, un avellinese di 37 anni, decidevano di sottoporlo all’alcol test.

Questi manifestava una forte alitosi alcolica facendo presupporre una recente ingestione di bevande di tal specie. Non si sbagliavano i poliziotti: il trentasettenne campano risultava con un tasso alcolemico pari a 1.50 g/l, nonostante la normativa di legge vieti totalmente ai conducenti professionali l’uso di alcolici prima e durante la guida.

A quel punto, gli agenti ritiravano la patente allo stesso sanzionandolo anche per la velocità non commisurata alle condizioni del traffico e la perdita del carico. Inoltre, gli operatori della Polizia Stradale di Reggio Emilia, lo denunciavano all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza, infrazione che prevede sanzioni pecuniarie che variano da €1.066 a €4.800, l’arresto fino a nove mesi e la sospensione della patente di guida da otto mesi a un anno e mezzo.

Nonostante le nefaste conseguenze che avrebbe potuto comportare il comportamento sconsiderato dell’ennesimo conducente trovato dalla Polizia Stradale in stato di ebbrezza, gli occupanti dell’autovettura sono risultati incolumi, non riportando lesioni. La viabilità è stata ripristinata dopo circa due ore dall’intervento della Polizia, grazie al pronto ausilio delle squadre di soccorso e dei tecnici stradali.

















Ultime notizie