domenica, 16 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppennino ModeneseUn arresto dei carabinieri per atti persecutori a Serramazzoni





Un arresto dei carabinieri per atti persecutori a Serramazzoni

Nella tarda serata di ieri, un 35enne si è recato presso l’abitazione dell’ex convivente e, nel tentativo di entrare contro la volontà della donna, ha rotto il vetro del portoncino d’ingresso, procurandosi così una profonda ferita al braccio con copiosa perdita di sangue.

I militari delle Stazioni Carabinieri di Serramazzoni e Pavullo nel Frignano, allertatati dalla vittima, intervenivano d’urgenza in considerazione del fatto che l’uomo veniva descritto, e poi effettivamente trovato, in forte stato di agitazione psicofisica. Gli operanti e il personale sanitario del 118 accorso sul luogo, dopo momenti di concitazione dovuti allo stato di alterazione dell’uomo, riuscivano a ricondurlo alla ragione e convincerlo al trasporto presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Baggiovara, per la medicazione della ferita riportata.

L’interessato è stato poi tratto in arresto per il reato di atti persecutori e successivamente condotto al carcere di Modena a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

















Ultime notizie