domenica, 16 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeCorreggioAutobus distrutto da incendio stamane a Correggio





Autobus distrutto da incendio stamane a Correggio

Questa mattina intorno alle 8:00, un incendio – causato presumibilmente da un guasto meccanico – ha distrutto un autobus snodato nel piazzale 2 Agosto a Correggio. Non si segnalano feriti. Sul posto tre squadre dei Vigili del fuoco intervenute da Reggio Emilia e da Carpi.

Il bus autosnodato in servizio sulla linea extraurbana 43 di Reggio Emilia – spiega SETA S.p.A. – ha improvvisamente preso fuoco mentre si trovava nell’autostazione di Correggio (in piazzale 2 Agosto appunto). Il mezzo era partito alle ore 07:15 da Fabbrico e dopo essere transitato da Campagnola era giunto a Correggio (capolinea della corsa) senza registrare problemi. Al momento dell’inizio dell’incendio sul mezzo erano presenti, oltre al conducente, circa 70-80 passeggeri: fortunatamente nessuno di loro ha riportato conseguenze, sono tutti rimasti illesi.

Il conducente ha dichiarato che, appena giunto in fermata, si è accorto guardando lo specchietto retrovisore che stava uscendo del fumo dalla parte posteriore sinistra del mezzo: l’autista ha quindi fatto scendere tempestivamente tutti i passeggeri, assicurandosi che si trovassero in condizioni di sicurezza, dopodiché ha immediatamente contattato i Vigili del Fuoco ed allertato la sala operativa di SETA.

Il conducente ha anche tentato di estinguere il principio di incendio utilizzando l’estintore di bordo, ma purtroppo senza riuscire a spegnere del tutto le fiamme, che quindi si sono propagate dalla parte posteriore all’intera struttura dell’autosnodato. Di conseguenza, nonostante il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco che sono prontamente accorsi con due autopompe, il mezzo SETA è andato completamente distrutto.

L’autobus incendiato era un modello Solaris Urbino 18 a gasolio con motorizzazione Euro 5, ed aveva accumulato una significativa anzianità di servizio essendo stato immatricolato nel 2009. Tuttavia, il mezzo era in buono stato, è sempre stato regolarmente sottoposto al programma di manutenzione ordinaria prevista per questo modello ed aveva superato lo scorso 20 aprile l’obbligatoria revisione annuale effettuata a cura dei funzionari della Motorizzazione Civile.

Il mezzo si trova ora nel deposito SETA di via del Chionso a Reggio Emilia, dove verrà sottoposto alle opportune indagini interne ed alle verifiche tecniche necessarie ad individuare le cause del malfunzionamento che ha dato origine all’incendio.

SETA ringrazia i Vigili del Fuoco, che hanno operato con la consueta prontezza e competenza, rivolgendo altresì un sentito ringraziamento al conducente del bus per aver agito con responsabilità ed appropriatezza in questa improvvisa emergenza.

















Ultime notizie