giovedì, 20 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppennino BologneseAl via i lavori per il miglioramento sismico dell'asilo nido di Montefredente





Al via i lavori per il miglioramento sismico dell’asilo nido di Montefredente

A Montefredente, lunedì 29 aprile sono iniziati i lavori di miglioramento sismico dell’immobile sede dell’asilo nido e della Pubblica Assistenza, lavori di importo pari ad € 300.000 interamente finanziati dal PNRR all’interno del piano per il potenziamento dell’offerta dei servizi d’istruzione, dagli asili nido alle università, che prevederanno il miglioramento sismico dell’unità strutturale con priorità all’eliminazione delle vulnerabilità principali del fabbricato.

Tali opere, oltre a migliorare la sicurezza degli utilizzatori di tali spazi, consentiranno una generale manutenzione straordinaria dell’immobile e soprattutto l’adeguamento degli spazi dell’asilo che così da settembre potrà trasformarsi da piccolo gruppo educativo a vero e proprio asilo nido.
L’attuale servizio dedicato alla prima infanzia è stato spostato nel vicino centro civico, in attesa del completamento dei lavori previsto prima dell’avvio del nuovo anno educativo di settembre.
L’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Santoni, che in questi anni ha molto investito sulle scuole realizzando diversi interventi di ordinaria e soprattutto straordinaria manutenzione, nonché di riqualificazione energetica, è intervenuta recentemente con un altro intervento di adeguamento sismico del plesso scolastico del Capoluogo con un investimento di oltre un milione e 300 mila euro.

Alessandro Santoni, Sindaco di San Benedetto Val di Sambro: “Questi lavori sono l’ennesima dimostrazione di quanto il Comune intenda con forza continuare ad investire sulla sicurezza degli edifici scolastici, ed ancora una volta lo abbiamo fatto sfruttando le opportunità derivanti da finanziamenti esterni, questa volta legati al PNRR, non solo per fare le manutenzioni straordinarie occorrenti, ma anche e soprattutto per migliorare la sicurezza di piccoli ed adulti che quotidianamente occupano la struttura di Montefredente per ricevere ed erogare servizi fondamentali per tutta la comunità. Il servizio dedicato alla prima infanzia, dopo due anni di attività, sta riscontrando grandi apprezzamenti al punto che dal prossimo settembre i numeri aumenteranno, così da vedere la struttura trasformarsi da piccolo gruppo educativo a vero e proprio asilo nido: per fare questo occorrono degli adeguamenti agli spazi che realizzeremo proprio in concomitanza con questi lavori. Un altro importante risultato che contribuirà a migliorare la qualità dei servizi offerti. Poiché i lavori erano incompatibili con la contemporanea presenza dei bambini, per non interrompere le attività, come Amministrazione abbiamo optato per un suo temporaneo spostamento sempre a Montefredente, presso il centro civico, appositamente allestito. Ringrazio i genitori e l’Associazione che gestisce il servizio per averci accompagnato anche in questo percorso, rispetto al quale siamo consapevoli dei disagi ma anche del fatto che, così facendo, potremo avere un edificio ristrutturato e rinnovato, più sicuro ed in grado di accogliere più bambini. Non va poi dimenticato che la struttura ospita anche la sede storica della Pubblica Assistenza, un’altra attività per noi fondamentale che grazie a tali interventi sarà ulteriormente valorizzata. Gli interventi di miglioramento sismico dei fabbricati sono opere poco visibili e percepibili dai cittadini ma che dimostrano la maturità e la serietà di un’Amministrazione che interviene, in modo programmatico, sulle reali necessità del Comune. I giovani sono il nostro futuro e quindi è importante che siano posti nelle condizioni migliori per poter crescere”.

 

















Ultime notizie